La Sindrome di Bergerac

Lev è un ragazzo della periferia romana, figlio di una famiglia che non sa regalargli affetto. Entra nel circuito penale, conosce un giudice minorile e tramite lui si innamora della poesia. Da allora inizia a parlare e pensare in versi. Ma la sua sete di conoscenza lo perseguita e lo precipita in un giro troppo grande e pericoloso per lui. Nel momento più buio ritrova la figura paterna e la voglia di vivere e di amare."La Conoscenza è lesbica, sbava per la Libertà. La Libertà è troia, strizza l'occhio alla Conoscenza e la seduce, ma in realtà farebbe pazzie per un solo orgasmo sfrenato con la Verità. La Verità è vergine e non si fa fottere, alla verità interessa solo l'Amore"

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo