Puck il folletto (Biblioteca Adelphi)

Compra su Amazon

Puck il folletto (Biblioteca Adelphi)
Autore
Rudyard Kipling
Editore
Adelphi
Pubblicazione
5 novembre 2015
Categorie
«Il mio Demone era con me nei "Libri della Giungla", in "Kim" e nei due libri di Puck» dichiara Kipling nell’autobiografia. E dobbiamo credergli. Perché sono davvero le sue opere più ispirate: prova ne sia che sono anche le più amate dai lettori di ogni età e di ogni epoca. Nel caso di questa raccolta, a operare il miracolo è dunque Puck, piccolo fauno di shakespeariana memoria, vecchio come il Tempo, capace di ricreare il Passato davanti agli occhi di due fratelli, Dan e Una, che vengono così iniziati – celatamente – agli Arcani dell’Impero, nella fattispecie quello britannico. Grazie alla potenza della sua magia evocativa, in un trittico di racconti di rara epicità, vediamo in azione i centurioni romani di stanza al Vallo di Adriano e i cavalieri della conquista normanna, assistiamo a una razzia dei vichinghi sulle coste dell’Africa (seguita da una memorabile battaglia contro i gorilla per il possesso di un tesoro) e allo struggente esodo delle Fate, il Popolo delle Colline, dall’isola di Albione. Sono racconti bagnati da una grazia peculiare, dietro i quali, per ammissione dello stesso scrittore, si nascondono echi e riverberi infiniti. Ma sono anche le pagine con cui Kipling, l’infaticabile globe-trotter angloindiano, paga il suo tributo all’Inghilterra, «il più meraviglioso di tutti i paesi stranieri dove sia mai stato».
I racconti qui radunati coprono un arco cronologico che va dal 1906 al 1910.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Rudyard Kipling

Il risciò fantasma (Piccola biblioteca Adelphi)

Il risciò fantasma (Piccola biblioteca Adelphi) di

Nell’anno 1888 sulle banchine delle stazioni ferroviarie indiane si vendeva un modesto fascicolo firmato da un ignoto ventitreenne: Rudyard Kipling. E chi si fosse seduto a leggerlo in uno sgangherato scompartimento si sarebbe imbattuto in alcuni dei più bei racconti che mai siano stati scritti: da quello che dà il titolo al libro alla "Strana cavalcata di Morrowbie Jukes", all’"Uomo che volle...

Capitani coraggiosi: Edizione integrale

Capitani coraggiosi: Edizione integrale di

Rudyard Kipling CAPITANI CORAGGIOSI Edizione integrale «La porta della saletta fumatori era stata lasciata aperta alla nebbia dell’Atlantico del Nord, mentre la grossa nave passeggeri rullava e oscillava, fischiando per avvertire la flottiglia dei pescherecci.» Un indimenticabile «classico» della letteratura marinaresca, che fin dai primi del Novecento ha colpito e interessato il...

Come mai il leopardo ha le macchie

Come mai il leopardo ha le macchie di

Perché la balena, che è tanto grande, mangia solo pesci piccoli? E perché il cammello ha la gobba? Perché il rinoceronte ha una pelle così grinzosa? E come mai l’elefante è l’unico animale con un naso tanto lungo? È da domande spontanee come queste, sfuggite a ogni bambino curioso, che nascono le Storie proprio così di Rudyard Kipling. Non per niente sono le sue storie più amate e popolari,...

La più bella storia del mondo (Emozioni senza tempo)

La più bella storia del mondo (Emozioni senza tempo) di

Kipling fu premio Nobel per la letteratura nel 1907 e deve la sua fama ad alcuni dei romanzi più famosi di un'epoca a cavallo tra la fine dell'Ottocento e la prima parte del Novecento. Ma fu anche autore di bellissimi racconti che, sia pure meno conosciuti, hanno avuto influenza su altri maestri della letteratura mondiale del Ventesimo secolo, primo tra tutti Jorge Luis Borges. Questa raccolta...

L'uomo che volle essere re (I corti di Alphaville)

L'uomo che volle essere re (I corti di Alphaville) di

Pubblicato per la prima volta nel 1888 nella raccolta The phantom rickshaw and other eerie tales, L’uomo che volle essere re racconta la storia di due inglesi che dopo alterne fortune e una vita di espedienti trascorsa nell’India britannica cercano di ritagliarsi in maniera avventurosa un proprio regno personale nel Kafiristan (l’odierno Nuristan), una remota e isolata regione dell’Afghanistan...

Capitani coraggiosi (Libri da premio)

Capitani coraggiosi (Libri da premio) di

Come molte opere di fine Ottocento, anche questo romanzo per ragazzi di Kipling uscì inizialmente a puntate sulla rivista statunitense 'MacClure's Magazine' a partire dal 1897. E' la storia, dal classico canovaccio della formazione giovanile, di Harvey Cheyne: un quindicenne figlio di un magnate che vive nell'agio ma non conosce il valore della fatica e della ricompensa guadagnata con il...