Storia di una capinera (Firmamento Vol. 1)

Storia di una capinera di Giovanni Verga. Versione integrale con apparato di note, biobibliografia e un saggio di Federico De Roberto. A cura di Maurizio Feruglio.


Maria, una giovane educanda, nel mezzo di un’epidemia di colera scopre un sentimento nuovo, terribile. Nei giorni che si rincorrono in campagna impara a conoscere l’amore, ma con rimpianto e rassegnazione ritorna in convento.


«Quante cose ci sono in un raggio di sole!… Tutte quelle cose che egli vede ed illumina in questo istesso momento… tante gioie, tanti dolori, tante persone che si amano… e lui!…»


Accetta con fatalità la sua condizione di novizia prima, e di monaca dopo, ma questa la conduce, dietro le grate del convento di clausura, a un disagio interiore. Una monaca che non riesce a dimenticare il suo unico amore e si consuma come una capinera in gabbia.


«Oh, come l’amo! come l’amo! Sono monaca… lo so! che m’importa? io l’amo! egli è il marito di mia sorella… io l’amo! è un peccato, un delitto mostruoso… io l’amo! io l’amo!»


Collana Firmamento

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Giovanni Verga

I Malavoglia: Testo integrale con riassunti e schede illustrative

I Malavoglia: Testo integrale con riassunti e schede illustrative di Giovanni Verga

Il capolavoro di Verga viene proposto in versione integrale con la premessa dell'autore, un riassunto puntale dei capitoli e un percorso di schede illustrate sui passaggi letterari più significativi.

I Malavoglia

I Malavoglia di Giovanni Verga D'Anza Editore

“I Malavoglia” è il romanzo più conosciuto dello scrittore siciliano Giovanni Verga, pubblicato a Milano dall'editore Treves nel 1881. Il romanzo narra la storia di una famiglia di pescatori, i Toscano (detti i Malavoglia), che vive e lavora ad Aci Trezza, un piccolo paese nei pressi di Catania. La famiglia vive nella “casa del nespolo” da tante generazioni e possiede una barca, la “...

Eva

Eva di Giovanni Verga Feltrinelli Editore

Il romanzo, che a detta di Verga, doveva essere consegnato per la stampa “assolutamente agli editori di Milano” esce per i tipi Treves nel 1873: fin da subito fu un successo e uno scandalo. Articolato su più livelli narrativi, Eva offre il ritratto dell’artista nell’Italia unita agli albori della civiltà urbano-borghese. Con note di febbrile concitazione melodrammatica, il pittore Enrico Lanti ...

Dal tuo al mio

Dal tuo al mio di Giovanni Verga

Pubblico questo lavoro, scritto pel teatro, senza mutare una parola del dialogo, e cercando solo di aggiungervi, colla descrizione, il colore e il rilievo che dovrebbe dargli la rappresentazione teatrale — se con minore efficacia, certamente con maggior sincerità, e in più diretta comunicazione col lettore, miglior giudice spesso, certo più sereno, faccia a faccia colla pagina scritta che gli ...

Mastro Don Gesualdo (Edizione italiana) Illustrata

Mastro Don Gesualdo (Edizione italiana) Illustrata di Giovanni Verga

Mastro Don Gesualdo, pubblicato nel 1889, è uno tra i più conosciuti romanzi di Giovanni Verga. Narra la vicenda dell'omonimo protagonista, ed è ambientato a Vizzini, in Sicilia, nella prima metà dell'Ottocento in periodo risorgimentale. L'operazione linguistica condotta dallo scrittore risulta in questo romanzo particolarmente complessa, a causa dell...

Storia di una capinera (Piccoli Classici Vol. 1)

Storia di una capinera (Piccoli Classici Vol. 1) di Giovanni Verga

Storia di una capinera è un romanzo epistolare di Giovanni Verga. Fu scritto tra il giugno e il luglio 1869, durante il soggiorno dello scrittore a Firenze. Il romanzo è in parte autobiografico: prende spunto, infatti, da una vicenda vissuta in prima persona da Giovanni Verga in età giovanile...