La maledizione del primogenito: Storie di ordinario razzismo

Compra su Amazon

La maledizione del primogenito: Storie di ordinario razzismo
Autore
Graziano Turrini
Editore
Panda Edizioni
Pubblicazione
20 novembre 2015
Categorie
Nel 1998, a Soave, provincia di Verona, un campo nomadi diventa il fulcro di eventi che palesano la reale natura di diverse persone. Un imprenditore affamato di terreno vuole spazzarlo via. Un giovane ragazzo si innamora di una Rom, sua compagna di classe, che abita proprio in quel campo. Il fratello , invece, i Rom li odia, e si rende protagonista di diversi atti di teppismo e razzismo ai danni loro e di altri immigrati.
Ma una maledizione pende sui primogeniti di quella famiglia. Una maledizione che parte da più di un secolo prima, quando a essere emigrati erano i suoi avi. Una maledizione che è partita dalla solita, insulsa sete di sangue e violenza.
Un libro denso di sentimenti, documentazione storica e riferimenti attuali che fa riflettere sul diverso ruolo che possediamo all'interno della vita cosiddetta "civile".

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Graziano Turrini

Di Sangue e Di Sogno

Di Sangue e Di Sogno di

In Nicaragua, nel 1982, un gruppo di giovani volontari per la raccolta del caffè si conosce nei campi, approfondendo l'amicizia e facendo nascere nuovi amori. Eleonora e Luciano, italiani, si uniscono a Ulrike e Andreas per una vacanza estemporanea, che sancirà il loro comune sentire in un idillio vacanziero del tutto fuori dal tempo.Ma quando si torna a dare una mano alle popolazioni indigene,...