Amira: Da Damasco in viaggio verso la verità

Amira è una ragazza siriana di quindici anni, in viaggio insieme alla zia Ban e sua madre Sarah, è diretta in Italia su una barca profughi. Il racconto di Ban e il Blog di Amira, alternandosi, svelano le vicende della loro famiglia di origine irachena che dall’inizio degli anni ’90 vive esule a Damasco. Dietro al trasferimento non c’è soltanto la guerra del Golfo, ma anche la fuga da Asu, l’uomo più ricco del Paese che ha violentato Ban ancora quattordicenne. A Damasco in un primo tempo la famiglia vive una vita quasi normale; Ban riesce a costruire una scuola di lingue che in poco tempo diventa un punto di riferimento per molte persone, Amira si forma come pianista talentuosa. Inizia la crisi siriana e la guerra non dà tregua, una bomba distrugge la scuola e uccide una delle insegnanti che ci lavorano scatenando in Ban e Sarah sensi di colpa e paura per il futuro. Di nuovo la fuga si presenta come possibilità di sopravvivenza ma anche come opportunità di scoprire qualcosa di più sul proprio passato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli