Il club mantovano dei suicidi

Compra su Amazon

Il club mantovano dei suicidi
Autore
Simona Moschini
Pubblicazione
19 novembre 2015
Categorie
Nel Mantovano si sta verificando una strana serie di suicidi e incidenti. Che cosa avevano in comune i morti, tutti maschi di mezza età? Lavoravano per la fabbrica di cavi elettrici Mulhouse. L'ispettore di polizia Angelo Taglienti, nevrotico e bipolare, appena trasferito da Aosta a Mantova, ha ordine di archiviare prima possibile a causa delle imminenti elezioni e delle pressioni dei titolari dell’azienda. Sempre più depresso, pressato dai media, il poliziotto ha un crollo nervoso e chiede di essere sollevato dai casi aperti. Ma quando un chimico della Mulhouse, dalla vita sessuale molto promiscua, muore a causa di un’esplosione dolosa, il cervello dell’ispettore si rimette in moto. E quando, 3 settimane più tardi, uno dei titolari della Mulhouse viene trovato morto, vittima di un gioco autoerotico, Taglienti si convince che qualcuno ha ucciso, profittando dei precedenti decessi per depistare gli inquirenti. L’ambiguità regna sovrana, ma il cerchio si stringe attorno all’entourage dell’ultima vittima, un giovane tutto casa e lavoro che stava per sposarsi. Tutti hanno qualcosa da nascondere: dal fratello invalido alla sua ambigua badante, dalla sorella manager, fredda e cinica, al padre-padrone polemico e moralista. Chi è la misteriosa persona che aveva accesso alla fabbrica e odiava i due uomini a tal punto da ucciderli? Forse una donna? Di sicuro ha commesso dei piccoli errori, l’ultimo dei quali sarà investire un testimone chiave...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo