Dalle immagini alle parole: Un gruppo di autori Marchigiani accetta la sfida di Leonardo Longhi

È proprio vero! Gli incontri più interessanti avvengono per caso. Così come, per caso, nascono le idee più belle, più intriganti, più interessanti. Ho conosciuto Leonardo per caso, passeggiando con il mio cane nella zona di Porta Valle, a Jesi. Anzi, direi che è stato proprio il mio cane a volermelo far conoscere. Come se avesse provato un’affinità alchemica per lo scultore, Jenny, la mia cagnetta, si è fiondata nella sua bottega, pretendendo da lui l’attenzione e le coccole che di solito ogni cane chiede a chi gli va a fagiolo. È nata così un’amicizia, e un’ammirazione reciproca, di uno scrittore verso uno scultore e viceversa.

Facendo io parte di un collettivo di scrittori che si incontrano e si scambiano idee tramite un gruppo Facebook – oggi si fa tutto tramite social network – ho lanciato agli altri l’idea di inventare ognuno un racconto o una poesia ispirati a una scultura di Leonardo Longhi. Detto fatto, in brevissimo tempo gli interpellati hanno risposto e, in quattro e quattr’otto, abbiamo realizzato questo bellissimo volumetto. Una sfida? Sì, una sfida bella e buona. Leonardo ci ha sfidato al passaggio dalle immagini alle parole. Chi ha vinto la sfida, lo scultore o gli autori? Mi sentirei di dire entrambi. Provate a leggere anche voi le parole, tenendo presenti le immagini, e vedrete che immagini e parole non appariranno più opposti, ma complementari. Per dirla con Oscar Sartarelli, non più Lupo e Cerbiatta, ma due anime in un sol corpo.

Ciò che ritroviamo nelle sculture in legno di Leonardo Longhi e negli scritti degli autori che hanno partecipato è un’unica entità: l’uomo. Nelle sue varie sfaccettature, ma sempre uomo.

E se vi capiterà di passare per i vicoli di Jesi e incontrare Leonardo, chiedetelo direttamente a lui. Vi parlerà dell’uomo, di quella strano gioco della natura che fonde due anime in un sol corpo, di quella legge che fa di ogni essere umano un eterno doppio, una fusione tra l’indomito lupo e la dolce cerbiatta, tra le immagini e le parole.

(STEFANO VIGNAROLI, curatore dell'opera)

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Stefano Vignaroli

Le indagini del Commissario Caterina RuggeriI

Le indagini del Commissario Caterina RuggeriI di Stefano Vignaroli

La trilogia completa del Commissario Caterina Ruggeri per conoscere il personaggio e le avventure di una simpatica e brillante poliziotta marchigiana. «Il Commissario Caterina Ruggeri è nata nella mia mente in un giorno di Settembre dell’anno 2009. Volevo un personaggio che rispecchiasse un po’ il mio modello ideale di donna: semplice e indipendente, amante degli animali, un tipo tutto d’un ...

Lo stampatore - La corona bronzea

Lo stampatore - La corona bronzea di Stefano Vignaroli StreetLib

# Special edition for expanded distribution # Anno 2018: dall'icona del Palazzo della Signoria di Jesi scompare la corona di bronzo, da sempre al di sopra del leone rampante, a simboleggiare la regalità della città. Un nuovo enigma da risolvere per la studiosa Lucia Balleani che, finalmente incontrato l'amore nel giovane archeologo Andrea Franciolini, dovrà riscoprire assieme a lui alcuni lati ...

Lo stampatore - L'ombra del campanile

Lo stampatore - L'ombra del campanile di Stefano Vignaroli Createspace

# Edizione speciale illustrata con le foto tratte dal Backstage # Anno 2017: la giovane studiosa Lucia Balleani, sistemando e classificando i testi della biblioteca della fondazione Hoenstaufen, si ritrova a lavorare nell'antico palazzo che era stato la residenza della nobile famiglia Baldeschi-Balleani, di cui è diretta discendente. Una serie di visioni legate a quanto accaduto alla sua ...

La corona bronzea (Lo stampatore Vol. 2)

La corona bronzea (Lo stampatore Vol. 2) di Stefano Vignaroli Amici di Jesi

Anno 2018: dall'icona del Palazzo della Signoria di Jesi scompare la corona di bronzo, da sempre al di sopra del leone rampante, a simboleggiare la regalità della città. Un nuovo enigma da risolvere per la studiosa Lucia Balleani che, finalmente incontrato l'amore nel giovane archeologo Andrea Franciolini, dovrà riscoprire assieme a lui alcuni lati sconosciuti legati alla vita della sua ...

La Corona Bronzea: Lo Stampatore - Secondo Episodio

La Corona Bronzea: Lo Stampatore - Secondo Episodio di Stefano Vignaroli Tektime

Anno 2018: dall`icona del Palazzo della Signoria di Jesi scompare la corona di bronzo, da sempre al di sopra del leone rampante, a simboleggiare la regalità della città. Un nuovo enigma da risolvere per la studiosa Lucia Balleani che, finalmente incontrato l`amore nel giovane archeologo Andrea Franciolini, dovrà riscoprire assieme a lui alcuni lati sconosciuti legati alla vita della sua ...

Quattro passi per Jesi: Antologia poetica e narrativa - Volume 2

Quattro passi per Jesi: Antologia poetica e narrativa - Volume 2 di Stefano Vignaroli STEAM s.a.s.

Ricordate il gruppo di amici scrittori che l’anno scorso ha dato vita alla prima antologia poetica e narrativa dedicata a Jesi? Quest’anno si sono ritrovati, il gruppo si è allargato a nuovi scrittori e poeti, e ancora un volta è nato un libro che propone di fare “quatrro passi per Jesi”. Per conoscere ancora meglio la città, con la sua storia Federiciana e non solo, e con i suoi problemi e ...