Strade

Gianluca Giagnorio è un cantautore… anzi no, forse è meglio dire un “sognatore”. Di questi tempi è un mestiere difficile e più impegnativo di molti altri; richiede coraggio, determinazione e passione, insieme ad un’arte rara, ma non estinta, di sapersi ancora meravigliare davanti allo scorrere quotidiano della vita. Difatti c'è meraviglia, poesia e musica, nelle visioni, nei gesti e nei silenzi che Gianluca appunta di volta in volta su un diario destinato a divenire il testamento del suo sogno.
Gianluca è convinto che i sogni ci salvano dalle paure e sprona noi tutti ad inseguirne di folli e bellissimi.
"Strade" rappresenta un percorso autobiografico; un viaggio volto ad individuare la bellezza nelle tappe dell'esistenza. Un cammino che si srotola sui trent'anni di vita dell’autore segnati da crocevia, sensi unici obbligati ed inversioni di marcia. In bilico tra l'anima e il sogno, Gianluca ricerca la propria destinazione nel mondo anche laddove le speranze disilluse ne destabilizzano la rotta. L'elemento che fa da sfondo al viaggio è la passione per la musica; il sogno di vivere per essa, il senso del suo compimento.
"Strade" è una lettura scorrevole e coinvolgente dove ognuno di noi è chiamato ad immedesimarsi nel protagonista. "Strade" è il trionfo della musica dei sogni, un inno alla vita ed un invito a ricercare se stessi, a non rinunciare alle proprie inclinazioni, a non cedere alle pressioni dell'omologazione. È un invito a perdersi, se necessario, per riappartenersi e ritrovarsi più determinati e in ultimo, realizzati. Un invito e allo stesso tempo un augurio.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli