Manola (Oscar bestsellers Vol. 1011)

Ortensia spettrale e nerovestita, Anemone raggiante e coloratissima, una introversa, l'altra estroversa, una infelice, l'altra piena di gioia di vivere, il positivo e il negativo: due gemelle che incarnano gli opposti archetipi della femminilità. Un romanzo esilarante e visionario, una rappresentazione-confessione delle due protagoniste che indaga sui due volti dell'anima della donna dei nostri tempi.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Manola di Margaret MazzantiniRecensioniLibri.org

Doverosa premessa: adoro Margaret Mazzantini, la considero una delle voci più affascinanti del panorama letterario italiano contemporaneo. Non so come sia possibile, ma ha la capacità di leggermi dentro; ogni suo libro arriva nella mia vita quando ne ho bisogno, e mi dà le risposte di cui necessito senza conoscere neppure le domande. Questo mese, la magia si è ripetuta: Manola mi ha lasciato qualcosa di sé e io ho perso un po’ di me... Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Margaret Mazzantini

La paraula més bella

La paraula més bella di

És de nit a Roma, tothom dorm, però de sobte, sona el telèfon. Una veu que arriba de lluny convida Gemma a viatjar a Sarajevo, la ciutat on van néixer i on van morir les emocions més intenses de la seva vida.Allà, fa setze anys, entre les explosions d'una guerra cruel i inútil, va néixer en Pietro, un nen que ara l'anomena mare i és tan bell, sa i egoista, com qualsevol altre adolescent. En Pie...

Non ti muovere (Oscar grandi bestsellers Vol. 1489)

Non ti muovere (Oscar grandi bestsellers Vol. 1489) di

Una giornata di pioggia, uno stop non rispettato, una ragazza di quindici anni che frena, scivola e cade dal motorino. Una corsa in ambulanza verso l'ospedale. Lo stesso in cui il padre lavora come chirurgo. Immobile nella sua casacca verde, mentre un collega opera sua figlia, Timoteo rimane in attesa. E, nel terrore dell'evento estremo, racconta, getta la sua maschera di fermezza e cinism...

Zorro: Un eremita sul marciapiede (Piccola biblioteca oscar Vol. 380)

Zorro: Un eremita sul marciapiede (Piccola biblioteca oscar Vol. 380) di

«I barboni sono randagi scappati dalle nostre case, odorano dei nostri armadi, puzzano di ciò che non hanno, ma anche di tutto ciò che ci manca. Perché forse ci manca quell'andare silenzioso totalmente libero, quel deambulare perplesso, magari losco, eppure così naturale, così necessario, quel fottersene del tempo meteorologico e di quello irreversibile dell'orologio. Chi di noi non ha sentito ...

Das schönste Wort der Welt: Roman (Taschenbücher)

Das schönste Wort der Welt: Roman (Taschenbücher) di

Die große, bedingungslose Liebe – und ein Schicksalsschlag, der alles verändertEines Morgens lässt die Mittfünfzigerin Gemma ihr Leben in Rom hinter sich und fliegt mit ihrem Sohn Pietro nach Sarajevo. Die Stadt ist schwer gezeichnet von vier schrecklichen Kriegsjahren. Sie werden erwartet von Gojko, der Gemma während der Olympischen Winterspiele 1984 mit der Liebe ihres Lebens bekannt gemacht ...

Twice Born

Twice Born di

An internationally bestselling, acutely moving story set amidst the atrocities of the Bosnian war, Twice Born masterfully plumbs the depths of love, grief, and the all-consuming power of motherhood. Gemma hasn't been back to Sarajevo in sixteen years. She returns to teach her son Pietro about the city of his birth and the father he never knew. But the visit brings with it impassioned memories o...

After the War: A Collection of Short Fiction by Postwar Italian Women (English Edition)

After the War: A Collection of Short Fiction by Postwar Italian Women (English Edition) di

Since the publication of Martha King’s "New Italian Women: A Collection of Short Fiction" by Italica Press in 1989, a whole new generation of women writers, born and educated after World War II, has grown up on the Italian literary scene. They lived through the revolution of the late 1960s and have enjoyed economic and social advantages unimaginable by previous generations. The militant 1960s a...