La nostalgia degli atomi (biblioteca del giallo)

Compra su Amazon

La nostalgia degli atomi (biblioteca del giallo)
Autore
Reichlin Linus
Editore
Atmosphere libri
Pubblicazione
13/10/2015
Valutazione
1
Categorie
Bruges, tranquilla cittadina nelle Fiandre,
sonnecchia sotto una pioggia insistente.
Jensen, ispettore di polizia con un'insolita
passione per gli elettroni e i fotoni, conta i giorni
che mancano al pensionamento anticipato.
Nella cantina trasformata in laboratorio,
tutto è ormai pronto per l’esperimento della
doppia fenditura, nel quale è racchiuso il
“segreto” della meccanica quantistica e
dell’universo intero. A scombinare i piani
dell'ispettore, un ricco turista americano che
si presenta in commissariato affermando
di aver ricevuto una lettera minatoria. Il
giorno dopo, l’americano è morto e i suoi
figli, due gemelli undicenni, sono spariti. La
causa della morte è oscura: l’aorta è recisa
di netto dall’interno. La sua autopsia indica
un omicidio che supera le capacità umane.
Un’altra figura enigmatica, Annik O’Hara,
donna bellissima, cieca e poco incline ai
compromessi, è interessata, come Jensen,
a ritrovare i due gemelli, o meglio la loro
babysitter, Esperanza, una giovane messicana
con doti di chiaroveggenza che le ha ucciso il
marito. Le tracce porteranno Jensen e O’Hara
in Arizona, poi in Messico, in una apocalittica
Sierra Madre, ai confini del mondo spiegabile.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

RecensioniLibri.org

La nostalgia degli atomi di Linus ReichlinRecensioniLibri.org

La nostalgia degli atomi è il libro di esordio del giornalista e scrittore svizzero Linus Reichlin: il romanzo (apparentemente) poliziesco, è stato pubblicato in lingua tedesca nel 2008, con il titolo Die Sehnsucht der Atome, per diventare in breve un bestseller internazionale, dall’ottimo riscontro di pubblico e critica, balzando ai primi posti delle classifiche di vendita tra i gialli e vincendo il German Crime Fiction Award... Continua…

Registrati o Accedi per commentare.