Sonata a Kreutzer

Compra su Amazon

Sonata a Kreutzer
Autore
Lev Tolstoj
Editore
Edizioni Clandestine
Pubblicazione
2 febbraio 2016
Categorie
“Fateci caso: se lo scopo dell’umanità è il bene, la bontà, l’amore, quel che volete; se lo scopo dell’umanità è quello enunciato nelle profezie, ossia che tutti gli uomini si congiungeranno nell’amore, che il ferro delle lance verrà trasformato in falci, e così via, allora che cosa impedisce di raggiungere questo scopo? Le passioni. Dalle passioni nasce il più forte, il più cattivo, il più ostinato di tutti gli amori: l’amore sessuale, carnale...”.


Pubblicato nel 1891, questo breve romanzo di Tolstòj fu censurato, per la scabrosità delle tematiche affrontate, dalle autorità russe, tanto che la sua pubblicazione dovette sottostare all’approvazione dello zar Alessandro III e della zarina Maria Fedorovna.
Su un treno, un mercante, un avvocato, una distinta signora e il narratore discutono sul senso dell’amore e del vincolo matrimoniale, quando sopraggiunge un imperscrutabile signore calvo che comincia non solo a negare l’esistenza di un amore che trascenda dalla mera passione carnale, ma arriva a denunciare come truffa qualsiasi legame coniugale.
Costui è da poco stato prosciolto per l’omicidio della moglie. Rimasto solo con il narratore, egli analizza i fatti che lo portarono a commettere realmente quel brutale assassinio: da un’adolescenza dedita ai piaceri carnali, all’innocenza corrotta dagli adulti, dalla scuola, all’incontro con una bella ragazza di famiglia agiata.

Lev Nikolaevic Tolstoj (1828-1910), scrittore e filosofo russo, acquisì fama mondiale dopo la pubblicazione di Guerra e pace (1865-1869) e Anna Karenina (1877).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Lev Tolstoj

Sonata a Kreutzer

Sonata a Kreutzer di

"Sonata a Kreutzer" è uno dei romanzi brevi dello scrittore russo Lev Tolstoj, pubblicato nel 1889. Nel romanzo è raccontata la lunga conversazione di un uomo con il suo compagno di viaggio sul treno che attraversa da un paio di giorni le sterminate pianure russe. L’uomo (Pozdnyshev) prova l’irresistibile bisogno di confessare una pagina oscura e drammatica della sua vita, un uxoricidio.  Lev N...

La tempesta di neve e altri racconti (Emozioni senza tempo)

La tempesta di neve e altri racconti (Emozioni senza tempo) di

Questa raccolta di racconti ha per protagonista l'uomo e la natura. Ne 'La tempesta di neve' osserviamo una comunità che viene colta da una bufera di neve: Tolstoj descrive le diverse reazioni degli individui di fronte a una minacciosa espressione di potenza naturale. Pur nella loro diversità, ognuno reagisce in maniera forte, controllando lo spavento, nel rispetto della forza della natura e de...

La sonata a Kreutzer (Emozioni senza tempo)

La sonata a Kreutzer (Emozioni senza tempo) di

Tolstoj, all'epoca di questo romanzo, era tormentato dal tema dell'amore e del matrimonio: due elementi centrali nella sua vita privata. Scrisse così quest'opera che è raccontata dalla voce del protagonista, in un crescendo sentimentale e drammatico attraverso un rapporto inscindibile di odio e amore con la donna che gli ha stravolto la vita. Non è una tragedia di gelosia, ma l'indagine psicolo...

La confessione (Emozioni senza tempo)

La confessione (Emozioni senza tempo) di

Trattato autobiografico pubblicato nel 1882 in una Russia particolarmente rigida dal punto di vista del pensiero religioso, fu immediatamente sequestrato perché ritenuto blasfemo. Soltanto due anni dopo venne divulgato liberamente, in Svizzera. Il testo è interessante perché Tolstoj in queste pagine nega in maniera assoluta i sacramenti e si scaglia apertamente contro la chiesa organizzata, rit...

Confessione

Confessione di

Confessione è un trattato autobiografico di Lev Tolstoj di contenuto religioso. Distribuita per la prima volta in Russia nel 1882, l'opera venne subito sequestrata per il suo contenuto ritenuto blasfemo. Venne pertanto pubblicata per la prima volta a stampa a Ginevra nel 1884. Nella Confessione, Tolstoj respinge il misticismo, negando il valore dei sacramenti («Il maggior nemico del vero cristi...

Padre Sergio (Emozioni senza tempo)

Padre Sergio (Emozioni senza tempo) di

Un racconto scritto tra il 1889 e il 1891, ma pubblicato postumo solamente nel 1911. È la storia di un principe, Stepan Kasatskij, la cui carriera di brillante aristocratico subirà un taglio netto quando l'uomo, in seguito a una crisi mistica, deciderà di dedicarsi alla vita religiosa: diviene così monaco, con il nome di padre Sergio. Per raccontare questa vicenda, Tolstoj visse effettivamente ...