Le libertà violate: Donne dietro le sbarre. Racconti di ordinaria inquietudine

Dall’esperienza dell’autrice, che ha avuto rapporti diretti con le detenute della casa circondariale di San Vittore e con i detenuti di Bollate, nasce questa toccante e sconvolgente raccolta di racconti, dietro la quale si celano vite e sentimenti veri.

Le libertà violate è un’opera importante perché il cardine sul quale poggia è la prospettiva del detenuto. Importante perché permette di capire cosa significhi vivere dietro le sbarre: il dramma della ripetitività senza alcun obiettivo all’orizzonte, la pesantezza del passato che affossa mente e sentimenti, la paura che pervade nel momento in cui si è a un passo dall’agognata libertà…

Questo e molto altro è Le libertà violate, un viaggio tra le mura di San Vittore ma anche la scoperta di come, per un caso beffardo o per una scelta impulsiva, ci si possa ritrovare con la vita drasticamente rivoluzionata. Sogni e prospettive vengono spezzati, certo, ma si può scovare un’umanità che permette di rifiorire.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli