L'esclusa

Compra su Amazon

L'esclusa
Autore
Luigi Pirandello
Editore
Wikibook
Pubblicazione
7 febbraio 2016
Categorie
L'esclusa è un romanzo di Luigi Pirandello, il cui titolo originario era Marta Ajala, finito di scrivere nel 1893.

Pirandello lavora sullo sfondo tipico della letteratura del Verismo, ricca di dinamiche sociali ben descritte nei loro pregiudizi e nelle loro sanzioni; a questo, l'autore aggiunge una vicenda che rimanda ai paradossi del dramma esistenziale, del contrasto tra sostanza e apparenza.

Marta è una giovane ragazza sposata con Rocco Pentagora. Il marito scopre alcune lettere inviatele da un ammiratore (Gregorio Alvignani) e la giovane viene così accusata ingiustamente di adulterio e cacciata da casa: il marito l'abbandona e viene disprezzata da tutti. Il padre si isola nella sua camera e al momento del difficile parto di Marta muore, come anche il bambino di Marta. Così nella disperazione, la famiglia subisce ingiustizie da parte della gente del paese, ormai al corrente dei fatti accaduti; dopo la morte del padre la conceria viene affidata a Paolo Sistri, l'attività fallisce e la famiglia cade in miseria. Marta comincia a studiare e partecipa, pur non essendo appoggiata dall'ex-marito Rocco, dalla madre Agata e dall'unica amica rimasta, Anna, al concorso per il posto di maestra presso la scuola dell'istituto.

Marta vince il concorso, ma viene esclusa e sostituita da una raccomandata. La madre decide di parlare col direttore della scuola, che le concede un posto, nonostante ciò Marta viene costretta dalle alte cariche del paese a fingersi malata. Il direttore, aiutato dall'oramai deputato Alvignani, trova di nuovo una soluzione: Marta viene trasferita con la sorella e la madre a Palermo.

La vita migliora molto a Palermo: la loro storia è all'oscuro di tutti e a scuola Marta si trova bene, anche se molti colleghi le fanno la corte. Durante il soggiorno palermitano Marta rincontra l'Alvignani e, credendo di esserne innamorata, ha un figlio da lui. Contemporaneamente viene chiamata dalla madre di Rocco, anche lei accusata d'infedeltà, Marta chiama subito Rocco. Quando arriva, i due vegliano insieme le ultime ore della madre. In seguito, Marta viene completamente riaccettata in famiglia, nonostante il fatto che per la prima volta sia accaduto un tradimento.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Pirandello

La signora Morli, una e due (Biblioteca italiana)

La signora Morli, una e due (Biblioteca italiana) di

In quest’opera teatrale del 1920 ancora una volta Pirandello affronta il tema del “doppio”, con la protagonista femminile della commedia, Evelina Morli, divisa nei sentimenti tra due affetti tra loro inconciliabili: quello per il marito da cui si è separata da molti anni, e da cui ha avuto un figlio, e quello per l’attuale convivente, con cui ha costruito una nuova famiglia.

Novelle per un Anno (Evergreen)

Novelle per un Anno (Evergreen) di

Nelle intenzioni dell'autore, avrebbe dovuto essere una raccolta di tutta la propria produzione letteraria secondo una strutturazione unitaria per un totale di 365 novelle, obiettivo tuttavia raggiunto solo in parte a causa della prematura morte dell'autore. Comprende le raccolte Scialle nero, La vita nuda, La rallegrata, L'uomo solo, La mosca, In silenzio, Tutt'e tre, Dal naso al cielo, Donna ...

Tutti i romanzi (eNewton Classici)

Tutti i romanzi (eNewton Classici) di

L’esclusa • Il turno • Il fu Mattia Pascal • Suo marito • I vecchi e i giovani • Quaderni di Serafino Gubbio operatore • Uno, nessuno e centomilaA cura di Sergio CampaillaEdizioni integraliFin dal primo romanzo, L’esclusa (1901), i personaggi della narrativa pirandelliana tracciano il grafico della solitudine e dell’alienazione dell’individuo di fronte a una realtà contraddittoria, inafferrabil...

La patente e altri atti unici (Biblioteca italiana)

La patente e altri atti unici (Biblioteca italiana) di

Quattro atti unici teatrali di Luigi Pirandello: «Lumie di Sicilia», «Il dovere del medico» e le due celebri commedie di ambientazione siciliana «La giara» e «La patente». Completano il volume una breve nota ai testi e una cronologia della vita e delle opere di Pirandello.

Liolà - I giganti della montagna (eNewton Classici)

Liolà - I giganti della montagna (eNewton Classici) di

A cura di Sergio CampaillaEdizioni integraliLiolà, protagonista dell’omonima commedia d’ambiente siciliano, è uno spensierato dongiovanni, privo di senso etico e pieno di gioia di vivere, che viene coinvolto da Tuzza, la donna che ha messo incinta, in un bieco inganno ai danni di zio Simone. La giovane vorrebbe infatti sposare l’anziano signore benestante e ottenere denaro e status sociale. Lio...

Così è (se vi pare) - Come prima, meglio di prima - La vita che ti diedi (eNewton Classici)

Così è (se vi pare) - Come prima, meglio di prima - La vita che ti diedi (eNewton Classici) di

A cura di Sergio CampaillaEdizioni integraliCosì è (se vi pare), commedia dal tono leggero ambientata nella pettegola società piccolo-borghese, è un’opera incentrata sulla verità, incarnata metaforicamente nella donna velata che appare nell’ultima scena: la realtà è contraddittoria e inconoscibile e non c’è altro da fare che abbandonarsi al relativismo di qualsiasi convenzione. Come prima, megl...