Il vangelo delle streghe

Scritto nel 1899, il libro è una raccolta dei riti pagani compiuti da quelle che venivano definite ‘streghe’. Grazie alle testimonianze delle ultime donne che si tramandavano i loro rituali, Leland ha collezionato incantesimi, invocazioni, preghiere blasfeme, leggende che facevano parte dell’antica religione estirpata dal cristianesimo. Ne scaturisce un viaggio appassionante nelle tradizioni pagane che risalgono agli Etruschi e al culto per Diana e sua figlia Aradia. Nonostante si occupi della stregoneria italiana, Il vangelo delle streghe è un testo raro e quasi sconosciuto proprio in Italia, prezioso per chiunque abbia curiosità o interesse verso l’occulto, l’esoterico e il magico.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

RecensioniLibri.org

“Il Vangelo delle streghe” e la magia popolare nell’Italia di fine 1800RecensioniLibri.org

Le streghe italiane dell’Ottocento secondo un ricercatore anglo-americano dell’occulto, Charles Godfrey Leland. Il Vangelo delle streghe. Aradia è un libretto piccolo e raro, pubblicato da Stampa Alternativa-Nuovi Equilibri (144 pagine, 10 euro), una raccolta di riti ancestrali che risale al 1899, raccontati all’autore dalle protagoniste di una stregoneria popolare, contadina. Leland era un personaggio certamente bizzarro e... Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.