Il figlio del Corsaro Rosso

Compra su Amazon

Il figlio del Corsaro Rosso
Autore
Emilio Salgari
Pubblicazione
22 febbraio 2016
Categorie
Enrico di Ventimiglia, figlio del Corsaro Rosso e nipote del Corsaro Nero, ha scoperto che suo padre, vedovo di sua madre prima di partire per le Americhe, ha poi sposato una delle figlie di un sovrano sudamericano, il Gran Cachico del Darien. Dalla loro unione è nata una bambina, che era col padre quando questi venne impiccato dal governatore di Maracaibo, tale marchese di Montelimar, su richiesta del duca Wan Guld.



Dopo aver confermato la notizia tramite Henry Morgan, marito di sua cugina Jolanda e governatore della Jamaica, Enrico salpa per il nuovo mondo per chieder conto della sorte della sorellastra; la prima meta è la villa di Carmen di Montelimar, cognata dell'ex governatore e giovane vedova al culmine della sua bellezza; da lei il giovane corsaro non ottiene molte informazioni, ma si infatua della donna, ricambiato; la giovane marchesa lo salverà più volte dalle truppe che lo cercano, dopo che la sua vera identità è stata scoperta.



Nelle sue avventure il conte è accompagnato dal basco Mendoza (che ha navigato con suo zio, il Corsaro Nero), dal guascone Don Barrejo (soldato spagnolo passato al suo servizio per desiderio di avventure e di dobloni), dal bucaniere Buttafuoco che lo guida attraverso le giungle di Pueblo Viejo, da un avventuriero fiammingo soprannominato Don Ercole da Mendoza, dal luogotenente Verra, vicecomandante della Folgore.



Catturato il segretario del marchese, il cavalier Barquisimeto, Enrico scopre che Montelimar ha allevato la sorella come fosse figlia sua, con lo scopo segreto di ottenere l'eredità del Gran Cachico; caduto in mano al marchese ed incontrata Neala (questo il nome della fanciulla) a Guayaquil, viene liberato dai tre compari Mendoza, Don Barrejo e Don Ercole, con l'assistenza dei capitani della filibusteria Grogner, Davis e Tusley, forti di circa 400 uomini. Terminato il sacco di Guayaquil, il giovane conte prende la sorella e riparte per il Piemonte. La marchesa di Montelimar lo segue, lasciando Don Ercole, Mendoza e Buttafuoco ad amministrare la sua proprietà, e Don Barrejo si sistema con una affascinante locandiera vedova.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Emilio Salgari

Gli orrori della Siberia

Gli orrori della Siberia di

"Gli orrori della Siberia" narra la vicenda che si svolge in Siberia nel XIX secolo, e precisamente a partire dal 27 dicembre 1812 quando l'ex colonnello del reggimento Finlandia Sergio Wassiloff, polacco trentaseienne nato a Varsavia, e il giovane Ivan Sandorf, studente di Odessa, entrambi esiliati per motivi politici, giungono in piroscafo, scortati da molti cosacchi, a Tobol'sk, da dove i fo...

Gli orrori della Siberia: Illustrato

Gli orrori della Siberia: Illustrato di

"Gli orrori della Siberia" narra la vicenda che si svolge in Siberia nel XIX secolo, e precisamente a partire dal 27 dicembre 1812 quando l'ex colonnello del reggimento Finlandia Sergio Wassiloff, polacco trentaseienne nato a Varsavia, e il giovane Ivan Sandorf, studente di Odessa, entrambi esiliati per motivi politici, giungono in piroscafo, scortati da molti cosacchi, a Tobol'sk, da dove i fo...

Le novelle marinaresche di mastro Catrame (Classici Vol. 4)

Le novelle marinaresche di mastro Catrame (Classici Vol. 4) di

Non avete udito mai parlare di mastro Catrame? No?... Nessuno conosce il suo nome, né dove sia nato o dove abbia vissuto quel vecchio lupo di mare dalla barba bianca, il passo sbilenco e il viso cotto e ricotto dal sole. Uomo di poche parole, superstizioso, terrorizzato dalla terraferma, mastro Catrame ha una grande dote: è un ottimo narratore. Una sera, punito per essere stato trovato ubriac...

Alla conquista della luna

Alla conquista della luna di

Alcuni anni or sono, i pochi abitanti di Allegranza, un piccolo isolotto del gruppo delle Canarie, venivano bruscamente svegliati da un colpo di cannone il cui rimbombo s'era ripercosso lungamente fra quelle aride rocce, bruciate dall'ardente sole africano...

Le meraviglie del Duemila

Le meraviglie del Duemila di

Le meraviglie del Duemila è considerato il romanzo precursore della fantascienza italiana. Narra di un viaggio nel futuro compiuto dai due protagonisti che, grazie alle proprietà di una strana pianta, entrano in ibernazione per svegliarsi da un lungo sonno molti anni dopo. Ciò che troveranno ad attenderli, non saranno solo meraviglia e progresso. Il romanzo venne pubblicato nel 1907 con l'edito...

I misteri della giungla nera

I misteri della giungla nera di

India. Presso la foce dell'immenso fiume Gange si annidano i Thug, una comunità di feroci adoratori della dea Kalì. Vivono nei sotterranei di una misteriosa pagoda e sono guidati dal malvagio Suyodhana. Lì, nella pagoda, tengono prigioniera una giovane fanciulla inglese, Ada Corisant, obbligata suo malgrado a divenire sacerdotessa del loro culto. Di lei è invaghito Tremal-Naik, indigeno del luo...