La mia gemella fantasma

Il mio migliore amico é stato ucciso in un incidente motociclistico. Aveva diciotto anni, come me, quando morì. Io fui invitata in laguna e decisi di provare a chiamare lo spirito di Jesse mentre ero in acqua. Non sapevo nuotare e quasi annegai cercando di raggiungere Jesse.


Nel momento in cui raggiunsi la riva, ebbi una tremenda rivelazione. L’unico modo che avevo per rivedere Jesse era essere morta come lui!


Le persone cercano di richiamare le persone amate quando muoiono. A volte l’anima giusta, o lo spirito giusto, ascolta le loro suppliche, ma a volte quelli che ascoltano sono Ladri di Anime.


Una Sentinella ha l’incarico di proteggere le anime umane dai Ladri di Anime che le vendono alla diabolica Azura; un goblin che le divora per rimanere giovane e potente.


Il mio nome è Leila e sono stata nominata Sentinella della Terra da Lia, la mia defunta sorella gemella.


La mia missione è combattere i Ladri di Anime per distruggere Azura, con l’aiuto di un altra Sentinella della Terra, il diciannovenne Max e sua sorella April. Per aiutarci a vincere ci é stato dato un potere speciale.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Vianka Van Bokkem

IL MALE CHE SOPRAVVIVE

IL MALE CHE SOPRAVVIVE di

4 Marzo 1943 Mia sorella di nove mesi è morta oggi d fame e di sete, il suo corpicino è stato preso da un soldato tedesco e portato dal campo di concentramento a uno di quei tanti profondi forni dove i corpi vengono cremati, ma prima di farlo alcune lacrime scesero sul suo volto. Ce ne stavamo seduti sulla bagnata e fredda terra, tenendoci per mano; sapevo che avremmo raggiunto presto mia...

Due sorelle maledette

Due sorelle maledette di

La nostra villa era circondata da alte recinzioni metalliche. Telecamere di sicurezza erano installate fuori e dentro l’enorme abitazione. Sia questa che il cancello erano sorvegliati da quattro ex-militari altamente raccomandati da un amico di mio padre. Pochi minuti dopo la partenza dei miei genitori, la nonna ci portò fuori a prendere un po’ d’aria fresca e a giocare in un recinto di...

Alla Caccia degli Anormali

Alla Caccia degli Anormali di

Un gruppo di scienziati dell'Area 51 mi diede il nome di Elixia. Ero un'abile cacciatrice. La mia storia iniziò in uno dei loro laboratori fondati dalla "Società dei Cacciatori degli Anormali", un gruppo di stravaganti milionari. Il mio compito era quello di uccidere o catturare i nemici che non sono umani. Mi diedero l'aspetto di una ragazza di diciannove anni: la mia pelle e miei capelli...

Amore e Magia

Amore e Magia di

“Siela, hai sentito di quella barca partita in direzione di Kanala dal Triangolo delle Bermuda un paio d'ore fa?” “No, affatto. Stavo cercando del corallo rosa per una pozione. Perché? Non è certo la prima volta che una barca viene mandata lì, Galene.” “Lo so, ma è la prima volta che sento di una barca piena di bei Lander (terrestri) tra i diciassette e i ventun anni. Probabilmente fanno...

I vampiri di Ninaly - Libro II di Vianka Van Bokkem

I vampiri di Ninaly - Libro II di Vianka Van Bokkem di

Le mie abitudini da vampira mi hanno fatto guadagnare il soprannome di “regina del terrore” nel mondo elfico. Livia mi ha raccontato che alle mie spalle, anche il mio popolo mi chiama così. Il mio regno è ora conosciuto come “la Ninaly dei vampiri”. Sono convinta che diventare una mezza vampira sia stato un terribile errore. Ho deciso di lasciare il mio regno per il bene del mio popolo, e...

Samurai Vampiro

Samurai Vampiro di

Il nome di mio padre è Naoko Kasai. E' un samurai dell'isola di Tochigi, in Giappone, ed è bello, coraggioso e ricco.  Quando lui e mia madre si sposarono, vollero avere subito dei figli. Mio padre avrebbe voluto che il nascituro fosse un maschio, per potergli insegnare a essere un samurai e combattere con lui fianco a fianco. Il destino intervenne e nacque una bambina. Mia madre mi chiamò...