Gli occhi neri di Susan (eNewton Narrativa)

Compra su Amazon

Gli occhi neri di Susan (eNewton Narrativa)
Autore
Julia Heaberlin
Editore
Newton Compton Editori
Pubblicazione
24 marzo 2016
Valutazione
(1)
Categorie

«Una trama incredibile che trae in inganno il lettore proprio quando pensa di averla compresa.»

The Guardian



Un grande thriller




Tessa Cartwright, sedici anni, viene ritrovata in un campo del Texas, sepolta da un mucchio di ossa, priva di memoria. La ragazza è sopravvissuta per miracolo a uno spietato serial killer che ha ucciso tutte le altre sue giovani vittime per poi lasciarle in una fossa comune su cui crescono delle margherite gialle. Grazie alla testimonianza di Tessa, però, il presunto colpevole finisce nel braccio della morte. A quasi vent’anni di distanza da quella terrificante esperienza, Tessa è diventata un’artista e una mamma single. Una fredda mattina di febbraio nota nel suo giardino, proprio davanti alla finestra della camera da letto, una margherita gialla, che sembra piantata di recente. Sconvolta da ciò che evoca quel fiore, Tessa si chiede come sia possibile che il suo torturatore, ancora in carcere in attesa di essere giustiziato, possa averle lasciato un indizio così esplicito. E se avesse fatto condannare un innocente? L’unico modo per scoprirlo è scavare nei suoi dolorosi ricordi e arrivare finalmente a mettere a fuoco le uniche immagini, nascoste per tanti anni nelle pieghe della memoria, che potranno riportare a galla la verità…



Un thriller magistrale

Tradotto in 12 lingue

Uno dei romanzi più venduti dell’anno negli Stati Uniti

Da questo libro presto un grande film




«Un thriller magistrale, brillantemente concepito e scritto. Il lavoro della Heaberlin è eccezionale e ricorda L’amore bugiardo della Flynn. Da non perdere.»

The Washington Post



«Un thriller spettacolare, avvalorato dalla qualità della scrittura e da una tensione mozzafiato.»

The Times



«Una trama incredibile che trae in inganno il lettore proprio quando pensa di averla compresa.»

The Guardian



Julia Heaberlin

Nata in Texas, è una giornalista pluripremiata, che ha lavorato per varie testate locali («Fort-Worth Star Telegram», «The Detroit News» e «The Dallas Morning News»). Con Gli occhi neri di Susan è arrivata in vetta alle classifiche degli Stati Uniti e presto dal suo romanzo sarà tratto un grande film. Vive a Dallas.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Gli occhi neri di Susan Stamberga d'Inchiostro

Il killer delle Black-eyed Susans era noto per seppellire le sue vittime in una fossa comune, dove crescono i cosiddetti “occhi neri di Susan”, delle particolari margherite gialle. Finora non c’erano mai state sopravvissute. Almeno fino a quando una ragazzina di nome Tessa Cartwright non è stata ritrovata sotto un cumulo di ossa, a soli sedici anni, priva di ricordi. Da allora è divenuta famosa con l’appellativo di Susan, nome che richiama questi particolari fiori che sbocciano in determinati periodi dell’anno. Il presunto colpevole viene catturato, ma è soltanto col tempo, quando la nostra protagonista ormai madre e artista si ritrova di fronte a un fatto insolito: nota delle margherite piantate sul suo giardino, ben visibili dalla finestra della sua camera da letto. La domanda sorge dunque spontanea: è davvero l’uomo nel braccio della morte il responsabile di ciò che le è accaduto da ragazzina? Perché se così fosse, come farebbe egli a piantare quei fiori? Perseguitata dal suo orribile passato e dal suo presente sempre in bilico la Heaberlin dipinge un quadro più introspettivo rispetto ai thriller a cui siamo abituati. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Julia Heaberlin

Chi ha ucciso mia sorella

Chi ha ucciso mia sorella di

Un grande thriller«Una trama formidabile, accompagnata da una scrittura di grande qualità e un ritmo serrato.» The TimesL'uomo che siede in macchina con lei è l'assassino di sua sorella?Ha pianificato questo momento da quando aveva solo dieci anni. Ossessivamente, metodicamente, ha previsto ogni dettaglio, si è immaginata ogni possibile scenario. Adesso è quasi certa che l’uomo che ha rapito e ...