I perduti tasselli della felicità

Compra su Amazon

I perduti tasselli della felicità
Autore
Giusy Aloisio
Editore
Imprimatur
Pubblicazione
23/04/2015
Valutazione
1
Categorie
Un romanzo giovane e appassionato,
la forza di una ragazza che naviga nelle acque
in tempesta di una famiglia difficile.

«Silenzio. Che strana situazione; mi trovavo
su una spiaggia deserta con il mare in tempesta, accanto a me un ragazzo quasi del tutto sconosciuto. E la sentivo quella forza.
La sentivo mentre si faceva strada tra i rottami
del mio essere, quando mi ha chiesto
di entrare nel mio cuore».

Caterina ha sedici anni e vive in un povero borgo del Sud Italia, dove la maggior parte dei giovani è priva di lavoro e dove il muro dell’omertà è molto resistente. La sua è una famiglia disastrata. Il padre è alcolizzato e violento, la madre è una giovane donna i cui sogni sono stati infranti troppo presto. In un mondo crudele e oscuro, Caterina cercherà uno spiraglio di luce, ma dovrà scontrarsi con le bugie degli adulti, la prostituzione e la malattia. Tutto sembra precipitare: lei perderà ogni certezza e scivolerà in un baratro sempre più profondo, da cui riuscirà a uscire grazie a un evento inaspettato. Alla fine la vita la ripagherà di ogni sofferenza subita.

Giusy Aloisio nasce a Cirò, una piccola cittadina calabrese, nel 1997. Coltiva fin da subito la passione per lo studio, e per la scrittura in particolare. Oggi è al quarto anno del liceo scientifico e sogna di realizzarsi continuando a studiare, e a scrivere.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

TiServeUnLibro.blogspot.it

"I perduti tasselli della felicità" di Giusy AloisioTiServeUnLibro.blogspot.it

Ecco le premesse c'erano, ma la scrittura non coinvolge, non sono riuscita ad appassionarmi abbastanza, ad affezionarmi alla protagonista. Forse è tutto troppo breve (144 pagine) e concentrato, poco approfondito, i capitoli sono brevissimi e si tende a perdere sfumature, emozioni, sfaccettature. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.