Vita di Andrea Doria (Volume I & II)

Vita di Andrea Doria, Volume I & II by Francesco Domenico Guerrazzi



Francesco Guicciardino, uomo nella pratica delle faccende umane certamente a veruno secondo, lasciò scritto, essere, giusta l'opinione sua, i contemporanei spositori di storie eccellentissimi, massime se, oltre all'ingegno arguto, avvenisse loro di pigliarci parte o come magistrati o come guerrieri; ed in questa sentenza si trova condotto dal considerare che, le cause degli avvenimenti umani essendo moltiplici, taluna ci opera a modo di principale, mentre tal altra ci fa officio di accessoria: questa comparisce meno, quella più; nè tutte spettano alla vita pubblica, anzi moltissime alla privata, e le seconde, per celarsi meglio, non esercitano minore virtù: donde accade che, chi viene dopo, ne ignori molte per necessità, avendole cancellate il tempo dalla mente degli uomini, ed egli, costretto a servirsi delle uniche che rimangono, le quali sono ordinariamente le più strepitose, il fatto gli si presenta spesso o non bene intero, o alterato, e quindi il giudizio o manco o fallace.



Tali senza dubbio gli svantaggi, nè forse i soli, di quelli che imprendono tardi a scrivere storie, e nondimanco a cui ci mediti sopra si farà manifesto, come non rimangano senza un qualche compenso gli scrittori che vengono dopo.



Di fatti: per conoscere le cause segrete moventi la volontà dell'uomo non basta vivergli contemporaneo, bensì bisognerebbe vivere nella sua intrinsichezza; e poi non è mica sempre sicuro, che gli uomini illustri, lasciandosi talvolta pigliare il sopravvento in casa dalle passioni, non vogliano e non possano contenerle nelle faccende pubbliche: ma, quando anco non ci fosse altro vantaggio, per me giudicherei sufficiente questo uno: che, dopo molto secolo scrutando i fatti altrui, è agevole non lasciarsi tirare dallo amore o dall'odio, mentre, per quanto tu sii di animo saldo, tu non potrai impedire, anco senza addartene, che, tenendo proposito dei viventi, le soverchie lodi, od i soverchi biasimi, co' quali li proseguono i volgari intelletti, non facciano forza alla tua mente.



E vuolsi eziandio considerare quest'altra cosa, che i contemporanei assistono in certo modo alla sementa dei fatti; chi viene dopo assiste alla mietitura; i primi non possono argomentare i resultati se non per via di divinazione, mentre i secondi gli leggono espressi, e però a questi, meglio che agli altri, è dato conoscere se, come, e quanto il personaggio pubblico mescolasse affetti privati nei maneggi dello Stato, per quale modo l'offendesse, e, chiamatolo a sindacato, chiarire se bene o male della Patria meritasse, le opinioni favorevoli come le contrarie profferìte dal senso volgare, secondo giustizia, revocando o confermando. In questa medesima guisa, si ha dalla Storia, i Siciliani ai tempi di Timoleone citarono le Statue dei tiranni a rendere ragione delle cose operate nella vita dal personaggio che rappresentavano, e, trovatolo reo, ne vendevano il simulacro nel mercato pubblico come si costumava con gli schiavi, e tutti li venderono, tranne Gelone, come quello che, rompendo i Cartaginesi ad Imera, liberò la patria dagli stranieri; e meritamente, chè un tanto benefizio molte colpe lava.



Incominciando pertanto, con lo aiuto di Dio, a mettere mano a questa opera d'insegnamento politico e di giustizia riparatrice, io piglio a discorrere della vita e dei gesti di Andrea Doria, di cui la Liguria si onora così, da riporlo tra i più incliti benefattori della umanità.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di

Il marchese di Santa Prassade: ovvero, La vendetta paterna

Il marchese di Santa Prassade: ovvero, La vendetta paterna di Francesco Domenico Guerrazzi

This is a reproduction of a classic text optimised for kindle devices. We have endeavoured to create this version as close to the original artefact as possible. Although occasionally there may be certain imperfections with these old texts, we believe they deserve to be made available for future generations to enjoy.

Isabella Orsini - duchessa di Bracciano

Isabella Orsini - duchessa di Bracciano di Francesco Domenico Guerrazzi

Isabella Orsini - duchessa di Bracciano Francesco Domenico Guerrazzi, politico e scrittore italiano (1803-1874) Questo libro elettronico presenta «Isabella Orsini - duchessa di Bracciano», di Francesco Domenico Guerrazzi. Indice interattivo - Presentazione - La Colpa - L'amore - Il Cavaliere Lionardo Salviati - L'omicidio - Pasquino - Il Figlio - La Gelosia - La Confessione - ...

Paolo Pelliccioni - Volume II

Paolo Pelliccioni - Volume II di Francesco Domenico Guerrazzi

Paolo Pelliccioni - Volume II Francesco Domenico Guerrazzi, politico e scrittore italiano (1803-1874) Questo libro elettronico presenta «Paolo Pelliccioni - Volume II», di Francesco Domenico Guerrazzi. Indice interattivo - Presentazione - Il Re Guercino - La Marchesa Dopo Pranzo, E La Marchesa Innanzi Pranzo - La Sorella Maria - Note

Paolo Pelliccioni - Volume I

Paolo Pelliccioni - Volume I di Francesco Domenico Guerrazzi

Paolo Pelliccioni - Volume I Francesco Domenico Guerrazzi, politico e scrittore italiano (1803-1874) Questo libro elettronico presenta «Paolo Pelliccioni - Volume I», di Francesco Domenico Guerrazzi. Indice interattivo - Presentazione - Sisto Quinto E Il Conte Olivarez - Paolo Pelliccioni - Il Bandito E Il Bargello - La Donna Superba - Contradizioni - Nuove Contradizioni - È ...

Messere Arlotto Mainardi

Messere Arlotto Mainardi di Francesco Domenico Guerrazzi

Messere Arlotto Mainardi Francesco Domenico Guerrazzi, politico e scrittore italiano (1803-1874) Questo libro elettronico presenta «Messere Arlotto Mainardi », di Francesco Domenico Guerrazzi. Indice interattivo - Presentazione - Prefazio - Idolatria Del Piovano Arlotto - Note

Lo assedio di Roma

Lo assedio di Roma di Francesco Domenico Guerrazzi

Lo assedio di Roma Francesco Domenico Guerrazzi, politico e scrittore italiano (1803-1874) Questo libro elettronico presenta «Lo assedio di Roma», di Francesco Domenico Guerrazzi. Indice interattivo - Presentazione - Prolegomeni - Parte I. Senza Roma Non È Italia - Parte Ii. Assedio Di Roma