I vecchi e i giovani

I vecchi e i giovani è un romanzo dello scrittore siciliano Luigi Pirandello, pubblicato per la prima volta nel 1913.
È un romanzo sociale di ambientazione siciliana. È la Sicilia dei sanguinosi moti dei "Fasci" del 1893, sconvolta dalle lotte di classe, con i clericali da un lato, tesi ad impedire il consolidamento del nuovo regime liberale, e la classe dirigente dall'altro, che disperde nel disordine morale i sacrifici e i meriti acquisiti.
Più che casi individuali, i personaggi del romanzo interpretano i diversi aspetti della complessa situazione storica che stanno vivendo.
Così il principe don Ippolito di Colimbetra, fedele suddito borbonico; don Flaminio Salvo, esponente della nuova borghesia capitalista; Roberto Auriti, glorioso garibaldino che si spegne in un'esistenza amorfa; il giovane principe Gerlando di Colimbetra, sostenitore delle nuove idee e per questo costretto all'esilio.
I personaggi rappresentano un contrasto di concezioni e di ideali che si risolve nel contrasto tra due generazioni: quella che ha fatto l'Unità e che vede perduta l'eredità del Risorgimento, e quella più giovane, che nel gretto conservatorismo dei padri scorge solo la difesa di interessi reazionari.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Luigi Pirandello

La prosa vol.1: Il fu Mattia Pascal - Uno, nessuno e centomila - Il turno - L'esclusa

La prosa vol.1: Il fu Mattia Pascal - Uno, nessuno e centomila - Il turno - L'esclusa di Luigi Pirandello

I titoli di prosa più famosi di Pirandello, dove all'introspezione si unisce lo stile più classico dello scrittore siciliano.

I giganti della montagna: 273 (Classici)

I giganti della montagna: 273 (Classici) di Luigi Pirandello REA Multimedia

I giganti della montagna è un dramma incompiuto di Luigi Pirandello. Fu scritto intorno al 1933, anche se a quanto pare il pezzo era stato concepito, in forma embrionale, negli anni venti. Narra la vicenda di un gruppo di disadattati che trovano rifugio in una villa chiamata La Scalogna e incontrano una compagnia di attori in procinto di mettere in piedi la rappresentazione di un pezzo teatrale...

Enrico IV: 272 (Classici)

Enrico IV: 272 (Classici) di Luigi Pirandello REA Multimedia

Enrico IV è un dramma in 3 atti di Luigi Pirandello. Fu scritto nel 1921 e rappresentato il 24 febbraio 1922 al Teatro Manzoni di Milano. L’opera è uno studio sul significato della pazzia e sul tema caro all'autore del rapporto, complesso e alla fine inestricabile, tra personaggio e uomo, finzione e verità. Anche questo testo affronta uno dei temi più cari alla drammaturgia pirandelliana, la ...

Sei personaggi in cerca d'autore: 271 (Classici)

Sei personaggi in cerca d'autore: 271 (Classici) di Luigi Pirandello REA Multimedia

Sei personaggi in cerca d'autore è il dramma più famoso di Luigi Pirandello, fu rappresentato per la prima volta il 9 maggio del 1921 al Teatro Valle di Roma, con un clamoroso insuccesso. La trama racconta la storia di sei personaggi che convincono il capocomico di un teatro a rappresentare la loro vicenda, rifiutando però l'assegnazione delle parti ai vari attori: vogliono rappresentare di ...

Il gioco delle parti: 270 (Classici)

Il gioco delle parti: 270 (Classici) di Luigi Pirandello REA Multimedia

Il giuoco delle parti è una commedia in tre atti di Luigi Pirandello scritta nel 1918. Tra Leone Gala, che si atteggia a filosofo cinico e Silia, sua moglie, dal carattere superficiale e capriccioso, che odia i discorsi intrisi di logica stringente del marito, si trova nel mezzo, come un vaso di coccio, l'amante di lei, Guido Venanzi completamente dominato dai due. Quest'ultimo non è altro che ...

Pirandello. Tutte le novelle (RLI CLASSICI)

Pirandello. Tutte le novelle (RLI CLASSICI) di Luigi Pirandello

Scarica un estratto GRATIS e inizia a leggere subito! Questo ebook ha: INDICE LINKATO. Raccolta di oltre duecento racconti dell’autore. Quando scrisse la sua prima novella (Capannetta) Pirandello era poco più di un ragazzo: era il 1884. Insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934, scrisse l’ultima novella (Effetti di un sogno interrotto) il giorno precedente la propria morte. ...