La bambina della Via Mala

È una mattina d’inverno del 1961 quando Francesca è costretta a lasciare la sua famiglia e a dire addio, forse per sempre, alle sue montagne per andare a fare la domestica in città. Ha solo undici anni, il cuore pieno di sogni e l’ingenuità degli innocenti. E la vita dura che la attende fa di tutto per spezzarla con fatiche e umiliazioni, come una Cenerentola senza più speranze.
Anche Adriano ha solo undici anni quando, dopo la tragica e misteriosa morte della madre, viene rinchiuso in collegio, trascurato dal padre e odiato dal fratello maggiore che lo considera diverso.
Quando Adriano e Francesca si incontrano per lei sarà un colpo di fulmine mentre lui userà il suo amore per nascondere un segreto sempre più difficile da conservare...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

La bambina della Via Mala di Rosetta Spinelli | Recensione di DeborahStamberga d'Inchiostro

La storia mi ha fatto davvero riflettere, gli anni in cui Franchina ha fatto questa vita era nata mia mamma, quindi quelle cose accadevano in un passato neanche troppo lontano e sconosciuto. Ciò mi fa pensare a quanto sono fortunata ad essere venuta al mondo in un’epoca in cui, almeno in teoria, vigono diritti e tutele. In un’epoca sempre più tecnologia e all’avanguardia in cui possiamo dire non manca quasi niente, a undici anni giocavo allegre e spensierata mentre Franchina iniziava a lavorare. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Rosetta Spinelli

La lieve carezza del tramonto

La lieve carezza del tramonto di

Gigì e Sofia, nonna settantenne e nipote adolescente, hanno un rapporto confidenziale e complice. Insieme si sosterranno nei momenti difficili, quelli della crescita di Sofia, e quelli della nonna che dovrà confrontarsi col suo passato. L'incontro con un uomo che credeva perso lungo il cammino aprirà nel cuore di Gigì uno spiraglio, scatenando emozioni che sembravano sopite ma che in realtà non...