Confessione

Rampollo di una famiglia nobile, rapito ragazzino da feroci pirati che lo tengono in schiavitù per sei anni, Patrizio trova nella fede la forza di riscattarsi e di trascinare in questo riscatto i suoi stessi oppressori: quegli Irlandesi che lo eleggeranno santo e loro patrono e che, in suo nome, riporteranno la civiltà nell'Europa sconvolta dalle invasioni barbariche. Per la prima volta viene proposta in italiano la voce di san Patrizio patrono d'Irlanda, una voce estremamente calda e vicina nonostante i sedici secoli che ci separano dalla sua vicenda terrena. Finalmente disponibili al pubblico di lingua italiana gli scritti ufficialmente riconosciuti di san Patrizio patrono d'Irlanda: la Confessione e la Lettera contro Corotico. Un'occasione unica per avvicinarsi alle radici della nazione europea probabilmente più amata in Italia. A cura e traduzione di Daniele Lucchini.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli