Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve (VINTAGE)

Compra su Amazon

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve (VINTAGE)
Autore
Jonas Jonasson
Editore
Bompiani
Pubblicazione
25 gennaio 2012
Valutazione
(1)
Categorie
Alla festa di compleanno di Allan ci sono proprio tutti, dal sindaco alla stampa, alla direttrice della casa di riposo. In fin dei conti non si compiono cent’anni tutti i giorni. Allan, invece, è di un’altra idea. Dopo una vita lunga e avventurosa non ha tempo per le sciocchezze. Così, invece di spegnere le candeline, scavalca la finestra e, in pantofole, se ne va. Un incontro imprevisto, un malinteso e qualche provvidenziale colpo di fortuna trasformeranno quest’ultima avventura nella più ingarbugliata e indimenticabile della sua vita.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve| Recensione di DeborahStamberga d'Inchiostro

Ho molti dubbi su questo romanzo che ho appena finito di leggere. Premetto che avevo grandi aspettative, lo ho acquistato la scorsa estate con una promo per cui vi erano due libri a 15 €, il romanzo che mi portò a sfruttare l’offerta è stato Teorema Catherine di J. Green e, tra tutti gli altri titoli proposti l’unico che ha catturato la mia attenzione in modo particolare è stato questo. Ero felice del mio acquisto, in quel periodo lessi solo libri di King e della Cornwell, così avrei ricominciato a spaziare tra i vari generi e questa commedia mi sembrava allettante. Aspettai diversi mesi prima di iniziarlo, tra una cosa e l’altra si accumulano sempre letture su letture, fatto sta che sono partita con Allan per la sua ultima grande avventura, ero entusiasmata e alla fine sono rimasta un pό delusa. Inizialmente le vicende mi hanno colpita e attirata tra le loro pagine, senza dubbio si tratta di una storia particolare. Il protagonista è un anziano svedese di ben cento anni che, proprio nel giorno del compimento del secolare compleanno, decide di fuggire dalla finestra della casa di riposo dove viveva. Cosa mi aspettavo? Mi aspettavo di leggere le peripezie affrontate da nostro arzillo vecchietto e, in alcuni capitoli di conoscere qualcosa del suo lungo passato. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Jonas Jonasson

L'assassino, il prete, il portiere (Narratori stranieri)

L'assassino, il prete, il portiere (Narratori stranieri) di

Johan Andersson, conosciuto da tutti come Anders l’Assassino, è appena uscito di prigione e sbarca il lunario facendo piccoli lavori per i gangster della zona, e li farebbe anche bene se non fosse per il vizio di bere, che inizia a minacciare la sua professionalità. La sua vita subisce una svolta quando Anders incontra Johanna Kjellander, pastore della Chiesa protestante, e un portiere d’alberg...

L’analfabeta che sapeva contare (Vintage)

L’analfabeta che sapeva contare (Vintage) di

Nombeko è una ragazzina molto curiosa che non sa né leggere né scrivere, ma che con i numeri è un vero e proprio piccolo genio.Grazie all’algebra, si trova catapultata dai sobborghi di Johannesburg nel cuore di un intrigo mondiale, in compagnia di una serie di personaggi eccentrici: un disertore americano leggermente matto, due fratelli gemelli che però all’anagrafe sono una sola persona, tre r...