Elegia di Madonna Fiammetta (Maree)

Una lunga lettera di una innamorata fanciulla napoletana diventa il luogo nel quale Boccaccio fa vivere la storia d'amore tra Fiammetta e Panfilo e ne narra le vicende secondo uno schema classico per l'epoca di composizione (1343), rivisto e reso moderno dalla scrittura dell'autore. Fiammetta infatti non è rappresentata come oggetto d'amore, cosa che accadeva di norma nella lirica stilnovistica e trecentesca, ma come persona dotata di volontà ed emotività proprie, attraverso le quali parla alle altre donne per suscitarne la compassione e consolarsi così della propria sofferenza. Un gioiello della nostra letteratura ritrova il posto a lui dedicato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giovanni Boccaccio

DECAMERON Edizione integrale: NARRATIVA ITALIANA 87

DECAMERON Edizione integrale: NARRATIVA ITALIANA 87 di

Senza discussioni: la più grande raccolta di racconti della letteratura europea. Una galleria di personaggi incredibili, tutti animati da un umorismo dalle infinite sfaccettature: dal plebeo al sublime. Da leggere e rileggere.

Della geneologia degli Dei di Giovanni Boccaccio

Della geneologia degli Dei di Giovanni Boccaccio di

Della geneologia degli Dei

Filocolo di Giovanni Boccaccio

Filocolo di Giovanni Boccaccio di

Filocolo

Trattatello in laude di Dante di Giovanni Boccaccio

Trattatello in laude di Dante di Giovanni Boccaccio di

Trattatello in laude di Dante

DECAMERON Prima giornata: NARRATIVA ITALIANA 71

DECAMERON Prima giornata: NARRATIVA ITALIANA 71 di

Senza discussioni: la più grande raccolta di racconti della letteratura europea. Una galleria di personaggi incredibili, tutti animati da un umorismo dalle infinite sfaccettature: dal plebeo al sublime. Da leggere e rileggere.

DECAMERON Settima giornata: NARRATIVA ITALIANA 77

DECAMERON Settima giornata: NARRATIVA ITALIANA 77 di

Senza discussioni: la più grande raccolta di racconti della letteratura europea. Una galleria di personaggi incredibili, tutti animati da un umorismo dalle infinite sfaccettature: dal plebeo al sublime. Da leggere e rileggere.