Augusta Raurica

Compra su Amazon

Augusta Raurica
Autore
Dario Galimberti
Editore
Libromania
Pubblicazione
1 aprile 2016
Categorie
Questo breve racconto costituisce l'antefatto a Il calice proibito, il thriller di Dario Galimberti bestseller nell'estate 2015.
Lucio Munazio Planco, luogotenente di Giulio Cesare fino alla morte di quest'ultimo, ha giurato fedeltà alla Repubblica e sta proseguendo la colonizzazione della Gallia, quando da Roma arrivano notizie sconcertanti: Antonio, Lepido e Ottaviano hanno assunto il potere, Cicerone è stato assassinato, chi ha osato sfidarli è stato imprigionato. Lucio Munazio Planco non esita ad agire e a rientrare nella capitale, ma non prima di aver messo al sicuro nella fondamenta della sua casa il suo tesoro più prezioso: quei calici di Licurgo al centro degli intrighi narrati nel romanzo Il calice proibito.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Dario Galimberti

Il Bosco del Grande Olmo (I libri da scoprire)

Il Bosco del Grande Olmo (I libri da scoprire) di

Un grosso cane nero, in una notte di luna piena, insegue quattro creature che si aggirano tra i vialetti di un quartiere residenziale di Londra.Un ragazzino di nome Alex riceve sul suo cellulare un misterioso SMS. Incuriosito dal contenuto, coinvolge il suo amico Lu ed entrambi iniziano a indagare. Gli indizi conducono nella City di Londra per poi interrompersi.Utilizzando Internet i due amici ...

Il calice proibito: Un grande thriller storico

Il calice proibito: Un grande thriller storico di

Regna ormai il silenzio quando Mia trova la forza di uscire dal suo nascondiglio di fortuna. Poche ore prima qualcuno si era introdotto in casa, senza accorgersi della sua presenza. Li ha sentiti rovistare a lungo e meticolosamente in tutte le stanze, prima di allontanarsi portandosi via i rilievi faticosamente realizzati nella Domus Rhenus: il primo incarico importante nella sua giovane carrie...

L'angelo del lago

L'angelo del lago di

Lugano, 1935. La ragazza trovata morta nel quartiere malfamato del Sassello non è una prostituta come tutti avevano creduto, ma Eleonora Alfieri-Ferri, secondogenita dell’uomo più ricco e potente della città e del cantone Ticino. Cosa ci facesse in quel luogo e in una condizione così equivoca è il cruccio del delegato di polizia Ezechiele Beretta e del giovane gendarme che lo accompagna, Albino...