Il mensile di Lupo Alberto 371: maggio 2016

Compra su Amazon

Il mensile di Lupo Alberto 371: maggio 2016
Autore
Silver
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
10 maggio 2016
Categorie
La chiamano generazione digitale. Con l'esplosione dei tablet, smartphone, iphone, cellulari dalle tecnologie più avanzate, facebook, social network, piattaforme, applicazioni, negozi online, siti specializzati, motori di ricerca, selfie, youtuber, fenomeni virali, ricerche, post, musica, giochi, messaggi, comunicazioni, tutto passa su quel piccolo schermo che è ormai diventato un'estensione dell'anima, una proiezione di sé, un catalizzatore di attenzione che sembra isolare dal resto del mondo. Ed è proprio questo il pericolo, che a forza di rapportarsi solo con questi nuovi mezzi che ci affascinano perché così avanzati, così straordinari, si perda di vista l'ordinario, il contatto umano, la realtà.
Dicono che, a forza di adoperare il pollice per far scorrere le immagini sullo schermo, i prossimi nati lo avranno di dimensioni più grandi, e le a re dita potrebbero ridursi sempre più... Dai, alziamo gli occhi, guardiamoci intorno, riscopriamo la vita reale. Magari con un sogno.
Con un sorriso.
Con un fumetto.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Silver

Il mensile di Lupo Alberto 358: aprile 2015

Il mensile di Lupo Alberto 358: aprile 2015 di

Il personaggio Lupo Alberto, creato da Silver, fa la sua prima comparsa nel 1974, con le strisce pubblicate sul Corriere dei ragazzi. Nel 1985 nasce il mensile - attualmente edito dalla McK Publishing - che prende nome e filosofia dal famoso lupo azzurro innamorato della gallina Marta.La rivista, che nel 2013 approda al web, propone 13 tavole autoconclusive e una o due storie a colori che vedon...

Il mensile di Lupo Alberto 357: marzo 2015

Il mensile di Lupo Alberto 357: marzo 2015 di

Il personaggio Lupo Alberto, creato da Silver, fa la sua prima comparsa nel 1974, con le strisce pubblicate sul Corriere dei ragazzi. Nel 1985 nasce il mensile - attualmente edito dalla McK Publishing - che prende nome e filosofia dal famoso lupo azzurro innamorato della gallina Marta. La rivista, che nel 2013 approda al web, propone 13 tavole autoconclusive e una o due storie a colori che ve...

Il mensile di Lupo Alberto 356: febbraio 2015

Il mensile di Lupo Alberto 356: febbraio 2015 di

Il personaggio Lupo Alberto, creato da Silver, fa la sua prima comparsa nel 1974, con le strisce pubblicate sul Corriere dei ragazzi. Nel 1985 nasce il mensile - attualmente edito dalla McK Publishing - che prende nome e filosofia dal famoso lupo azzurro innamorato della gallina Marta. La rivista, che nel 2013 approda al web, propone 13 tavole autoconclusive e una o due storie a colori che vedo...

Il mensile di Lupo Alberto 355: gennaio 2015

Il mensile di Lupo Alberto 355: gennaio 2015 di

Il personaggio Lupo Alberto, creato da Silver, fa la sua prima comparsa nel 1974, con le strisce pubblicate sul Corriere dei ragazzi. Nel 1985 nasce il mensile - attualmente edito dalla McK Publishing - che prende nome e filosofia dal famoso lupo azzurro innamorato della gallina Marta. La rivista, che nel 2013 approda al web, propone 13 tavole autoconclusive e una o due storie a colori che vedo...

Il mensile di Lupo Alberto 354: dicembre 2014

Il mensile di Lupo Alberto 354: dicembre 2014 di

Il personaggio Lupo Alberto, creato da Silver, fa la sua prima comparsa nel 1974, con le strisce pubblicate sul Corriere dei ragazzi. Nel 1985 nasce il mensile - attualmente edito dalla McK Publishing - che prende nome e filosofia dal famoso lupo azzurro innamorato della gallina Marta. La rivista, che nel 2013 approda al web, propone 13 tavole autoconclusive e una o due storie a colori che vedo...

Il mensile di Lupo Alberto 398: agosto 2018

Il mensile di Lupo Alberto 398: agosto 2018 di

Siamo nel periodo centrale dell'estate, quello che evoca vacanze e voglia di fuggire dalla routine, dai pensieri, dalle preoccupazioni, dalla politica, dal panorama urbano, dall'ambiente di lavoro e da quello familiare. Per distrarci, per ricaricarci, per cercare una realtà diversa in un diverso altrove. Altre mete, anche quelle più a portata di mano, per costi e distanze, magari aggregandosi a...