Bandiere rosse, aquile nere

Compra su Amazon

Bandiere rosse, aquile nere
Autore
Guido Cervo
Pubblicazione
31 maggio 2016
Categorie
25 luglio 1943. All'annuncio della destituzione di Benito Mussolini, folle festanti invadono le città italiane. L'esito disastroso del conflitto in cui il capo del fascismo ha trascinato il Paese ha capovolto il mondo di certezze che il regime aveva costruito in vent'anni. Tutti sono convinti che la fine della guerra sia ormai imminente. Quando però, l'8 settembre, finalmente arriva l'armistizio con gli Alleati, è subito chiaro che il peggio comincia proprio in quel momento. È in questo clima drammatico che si incrociano le vite di alcuni giovani: Alberto, che dalle battaglie in Africa settentrionale è tornato invalido e pieno di amarezza e di rancore; suo fratello Eugenio, ancora pronto a battersi e sacrificarsi per il suo ideale fascista; Anita, loro sorella adottiva, militante comunista, e infine Stefano, che già ha combattuto contro il fascismo in Spagna. Le loro storie sono parte della nostra storia. Storie di vincitori e vinti, di vittime ed eroi, di uomini e donne posti di fronte a scelte irrevocabili e dolorose, che li contrappongono in una atroce guerra civile. Senza falsa retorica o facili ideologismi, Guido Cervo mette la sua penna di formidabile narratore storico al servizio di una delle pagine più drammatiche della nostra memoria nazionale, dando voce, carne e sangue a una galleria di personaggi indimenticabili.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Guido Cervo

La legione invincibile (Il legato romano Vol. 2)

La legione invincibile (Il legato romano Vol. 2) di

276 d.C. L'Impero romano vive uno dei momenti più drammatici della sua storia. Dopo aver rotto il confine renano, orde di barbari hanno occupato le Gallie e messo in ginocchio l'esercito imperiale. Malgrado i recenti successi della XXII legione del legato Valerio Metronio, la situazione rimane drammatica. Mogontiacum, estremo baluardo romano sul Reno, deve fare fronte all'isolamento e alla...

La difesa dell'impero (Il legato romano Vol. 1)

La difesa dell'impero (Il legato romano Vol. 1) di

275 d.C., confine renano. La luce dell'alba sta lentamente mettendo in fuga le ombre della notte quando, a un cenno del legato Valerio Metronio, i legionari romani irrompono tra le capanne rovesciando sugli abitanti insonnoliti una valanga di ferro e di fuoco. Nel giro di poche ore, di Ildiviasio, capitale dei Suàrdoni, non rimane che cenere. Per Valerio e per l'Impero è una nuova, illusoria...

Il legato romano (Bestseller Vol. 60)

Il legato romano (Bestseller Vol. 60) di

Sul finire del III secolo, il confine renano dell'Impero è minacciato da un'immensa coalizione di tribù barbariche. Mentre il destino funesto di Roma si va lentamente delineando, Valerio Metronio, alla guida della XXII legione, sarà ancora una volta protagonista di una memorabile impresa.

La legione invincibile (Bestseller Vol. 10)

La legione invincibile (Bestseller Vol. 10) di

L'Impero romano sta vivendo uno dei suoi momenti più drammatici. Lungo il confine renano incombe la minaccia delle tribù barbariche. A Valerio Massimo e alla sua legione il compito di tenere alto il nome di Roma, in attesa che dalla capitale giungano i rinforzi. Allora, sarà la battaglia decisiva.

L'onore di Roma (Bestseller Vol. 32)

L'onore di Roma (Bestseller Vol. 32) di

Ai confini dell'Impero, civiltà e barbarie sono chiamate a un continuo confronto. E ancora una volta la storia reclama il tributo di Valerio Metronio e del suo impavido esercito. Un racconto vivido e incalzante, scenari epici e personaggi indimenticabili. E sullo sfondo, Roma, con i suoi trionfi e le sue contraddizioni.

Le mura di Adrianopoli (Bestseller Vol. 107)

Le mura di Adrianopoli (Bestseller Vol. 107) di

Sotto le mura di Adrianopoli due eserciti si fronteggiano: quello romano, schierato in difesa di uno degli ultimi baluardi dell'Impero, e quello degli invasori goti, che travolti dall'avanzata unna, cercano nuove terre in cui insediarsi. A un tratto, uno squillo di tromba lacera il silenzio prima del tempo. E scatena l'inferno.