Il cielo a Mauthausen (Prima Linea)

Angelica e Sergio sono due ragazzi “normali” che vivono in un’epoca che di normale non ha nulla. La II guerra mondiale, con tutto quello che si porta dietro, sconvolgerà del tutto le loro vite e loro stessi. Li cambierà, forse li renderà migliori, sicuramente più forti, più coraggiosi. Ma il coraggio non è sufficiente. Saranno in grado di portare a termine il terribile compito che gli è stato affidato? Riusciranno senza perdersi, cercando di conservare almeno un poco di quello che erano? Il coraggio non basta, la forza è vana per lottare contro un’altra forza: quella distruttrice e brutale generata dall’odio nazista. Laddove tutto sembra inutile: niente coraggio, niente forza, serve l’amore. Se non si riesce per amore, allora non si riuscirà affatto.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo