Elogio della Follia: Edizione integrale (Passepartout Vol. 5)

Introduzione di Riccardo Donati.
Se il mondo è un gran teatro, quella che siamo chiamati a recitare è una farsa implausibile e folle: comici sono il bigotto e il superstizioso, comici il retore e il poeta che parlano a sproposito, comici gli avvocati, i grammatici, i filosofi, i predicatori e i teologi perduti dietro capziose futilità e sottigliezze dialettiche; farneticanti le autorità che celano la propria piccineria dietro la dignità delle loro cariche; grotteschi i vecchi che ancora anelano alla vita; caricaturali le vecchie che non smettono di aspirare ai piaceri... L'umorismo pirandelliano era già in Erasmo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Erasmo da Rotterdam

Erasmo da Rotterdam - Elogio della follia (RLI CLASSICI)

Erasmo da Rotterdam - Elogio della follia (RLI CLASSICI) di Erasmo da Rotterdam

Scarica un estratto GRATIS e inizia a leggere subito! Questo ebook ha: INDICE LINKATO.

Elogio della follia

Elogio della follia di Erasmo da Rotterdam Infilaindiana Edizioni

L'Elogio della Follia, l'opera di gran lunga più famosa di Erasmo da Rotterdam, viene composto in una sola settimana e pubblicato nel 1511. Tutt'ora è senza dubbio uno dei testi più influenti e seminali della cultura occidentale. La Follia personificata compie un curioso e a tratti divertente elogio di se stessa. Il saggio, pur essendo una trattazione filosofica, si presenta, almeno in “...

Elogio della follia

Elogio della follia di Erasmo da Rotterdam

Elogio della follia

Elogio della follia di Erasmo da Rotterdam

Elogio della follia : Traduzione dal latino di Anonimo

Elogio della follia : Traduzione dal latino di Anonimo di Erasmo da Rotterdam

Elogio della follia (completo)

Elogio della follia (completo) di Erasmo da Rotterdam

Scritta nel 1509, è una corrosiva satira allegorica sugli errori della filosofia scolastica e il malcostume ecclesiastico. Pur condividendo l’aspirazione della riforma luterana a un cristianesimo più autentico e meno dogmatico, Erasmo si oppose a una rottura con la Chiesa di Roma, auspicando un rinnovamento del mondo occidentale basato sulla forma antica e sulla morale cristiana. È il libro che...