Diretto verso l'ignoto: Fuga dagli anni di piombo

La lotta armata, la clandestinità sono gli aspetti più clamorosi, ma la sospensione delle vite individuali, il dubbio politico e umano del futuro, l’ansia del braccato e l’angoscia della fuga, hanno avuto un peso e un ruolo di un gran rilievo nelle vicende degli uomini che hanno scelto l’ideologia della rivolta estrema e dell’oblio sociale.
Il coinvolgimento è continuo e ci attrae nei segreti di un vissuto che si svela pagina dopo pagina e che ci rivela un’esperienza sconosciuta e inimmaginabile, che turba e affascina, che ci risucchia in un vortice appassionante con sfondi di mari e paesaggi intriganti e smisurati dell’Africa settentrionale, personaggi oscuri e misteriosi, angoli inestricabili di suq e dedali di strade e locali con intorno deserti che conducono alla libertà cercata faticosamente.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giorgio Galli

Le coincidenze significative: Da Lovecraft a Jung, da Mussolini a Moro la sincronicità e la politica

Le coincidenze significative: Da Lovecraft a Jung, da Mussolini a Moro la sincronicità e la politica di

Partendo da un concetto definito da Jung nel 1950, quello di sincronicità, Giorgio Galli propone un’analisi della realtà politica italiana e internazionale dell’ultimo secolo, attraverso l’individuazione di «coincidenze significative» fra gli eventi della storia. Esse, secondo lo psicoanalista svizzero, riguarderebbero fatti non vincolati da un rapporto di causa ed effetto (l’uno non è la conse...