Le Guerre dell'Unione Umana - I Pirati di Geon (InSci-fi Vol. 1)

“Un romanzo in pieno stile fantascientifico, primo capitolo di una saga avvincente: Le Guerre dell’Unione Umana. I pirati di Geon ci catapulta nel quarto millennio, fra sistemi planetari colonizzati e guerre interstellari. Grazie a diversi protagonisti – un militare marziano, una piratessa geoniana, uno scienziato di tecnologie aliene e tanti altri – l’Autore crea un mondo verosimile e coinvolgente, con leggi, usi e costumi originali. Vi sembrerà di poter toccare quella realtà, quasi come se fosse dietro l’angolo! Tra rocamboleschi salvataggi, incursioni terroristiche, scoperte straordinarie l’intreccio vi lascerà col fiato sospeso fino allo stuzzicante epilogo. Perché tutto questo… è solo l’inizio!”

[L'Editore]



Anno 3915.

L’umanità, nel corso dei secoli, ha colonizzato centinaia di mondi e l’equilibrio politico è diviso tra la Repubblica Marziana, la Dittatura Terrestre e la Lega Coloniale. Dieci anni prima dello svolgersi degli eventi narrati, vi è stata una grande guerra fra l’umanità ed una razza aliena. I vari pianeti colonizzati si riunirono nell’Unione Umana per difendersi e respingere il nemico.

Dieci anni dopo, un giovane capo brigata della flotta di Marte riceve l’incarico di proteggere un convoglio commerciale diretto verso una remota colonia dall’assalto di una banda di pirati. Contemporaneamente, sul pianeta Andorel, uno scienziato specializzato in tecnologia aliena si ritrova costretto a scappare dal suo pianeta per via di alcuni criminali che intendono rapirlo per sfruttare le sue scoperte.

I loro percorsi sono destinati ad intrecciarsi e lo svolgere degli eventi porterà alla scoperta più straordinaria dell’ultimo millennio, che cambierà per sempre il corso dell’intera umanità.



VOL. 1 della saga "Le Guerre dell'Unione Umana"

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo