Giro di vite

Giro di vite, opera scritta da Henry James nel 1898, è la storia di una giovane insegnante, incaricata da un gentiluomo di occuparsi dell’istruzione dei suoi nipoti, Miles e Flora, due piccoli orfanelli, dalla bellezza angelica.

Non appena preso servizio, la donna riceve un’inquietante lettera dalla scuola che Miles frequenta in cui, senza darne concreta motivazione, si comunica che il bambino non è più gradito ospite dell’istituto.

A questa notizia, si aggiunge per lei la scoperta della morte, avvenuta in circostanze misteriose, della precedente istitutrice, la signorina Jessel, e del suo amante, un certo signor Quint, assunto in passato a conduzione della casa.

Con il trascorrere dei giorni l’apparente serenità che regna nella villa dove la giovane si è trasferita per assolvere ai suoi compiti viene improvvissamente turbata da un susseguirsi di agghiaccianti fenomeni di cui ella è diretta testimone, in un crescendo di suspense che terrà il lettore avvinto fino all’ultima pagina.



“L’apparizione aveva raggiunto il pianerottolo sito a metà scala e, scortami su in alto, si fermò e rimase a fissarmi come già aveva fatto dalla torre e dal giardino (…) Restando saldi nelle nostre posizioni, nella fredda luce dell’alba, i nostri sguardi si incontrarono... Nell’occasione, egli si presentava come un qualcosa di vivo, ignobile e pericoloso”.



Henry James (1843-1916), scrittore e critico letterario statunitense, ha pubblicato, tra i tanti romanzi, Ritratto di Signora (1881) e Le ali della colomba (1902).



Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Henry James

L’umiliazione dei Northmore

L’umiliazione dei Northmore di

Alla morte di Lord Northmore, il suo amico di lunga data Warren Hope partecipa al suo funerale, ma il freddo mette a dura prova la sua salute malandata e una polmonite fa sì che egli segua presto la stessa sorte dell’amico. La moglie di Warren considera questa fine come l’ultima beffa di un rapporto sbilanciato: i due uomini avevano iniziato a lavorare insieme ma, mentre Warren era rimasto nell...

Il giro di vite

Il giro di vite di

Ispirato dalla letteratura gotica, questo libro venne pubblicato nel 1898, dapprima a puntate e solo in seguito in volume. è un libro di fantasmi con due bambini come protagonisti. Una giovane istitutrice viene assunta per seguire due bimbi rimasti orfani ma affidati alle cure di uno zio, che per diverse ragioni non può star loro dietro. Questi assume la giovane donna a una sola condizione: lei...

Piramo e Tisbe (I corti di Alphaville)

Piramo e Tisbe (I corti di Alphaville) di

L’amore di Henry James per il teatro non fu certo una passione fortunata. Di tutte le opere teatrali che scrisse, ben poche vennero rappresentate e le poche che lo furono non incontrarono grande successo. Il breve sketch – anch’esso mai andato in scena – qui presentato, Pyramus and Thisbe, fu pubblicato per la prima e unica volta vivente James sul numero di aprile 1869 della rivista “The Galaxy...

La fonte sacra

La fonte sacra di

«La fonte sacra è il solo romanzo lungo in cui James si serve di una voce narrante in prima persona […]. Leon Edel ha riassunto in due righe la trama del romanzo: “un acuto e ipersensibile osservatore passa un fine settimana in una casa di campagna studiando ciò che ritiene essere il modo in cui due coppie si svuotano a vicenda”. La “sacra fonte” che dà il titolo al libro è quella da cui ciascu...

Gli Ambasciatori

Gli Ambasciatori di

Gli ambasciatori sono persone fidate che la signora Newsome, ricca possidente di Woollett, cittadina industriale del New England, spedisce a Parigi perché riportino a casa il figlio Chad, sospettato di sprecare il suo tempo in bagordi. Il primo di questi “ambasciatori” è Lambert Strether, cinquantenne di bella presenza, intelligente e interessato alla mano della signora Newsome. Giunto a Parigi...

Segreti d'artista: tre racconti

Segreti d'artista: tre racconti di

Qual è il segreto insegnamento di un’opera d’arte?Quale forza guida la creazione e traccia il destino di un artista?Henry James, nei tre racconti mai apparsi insieme che proponiamo, cerca di rispondere a queste fondamentali domande estetiche rivelando i segreti legami che avvicinano pittura e letteratura e ne fanno una sola grande arte.