Il sari d'oro: Memorie indiane di una matematica

Collana Il Bibliofilo

L’India ha sempre esercitato un grande fascino su chi ha avuto l’occasione di visitarla. L’autrice si avventura nel mondo della matematica indiana in punta di piedi e la sua esperienza diventa una lente di ingrandimento con cui analizzare il ruolo della donna nella ricerca e nella vita stessa, quasi come un gioco, basato semplicemente sul mettere in evidenza le innate qualità femminili nel condividere conoscenze e informazioni. Naturalmente questo gioco ha un suo costo.

ELISABETTA STRICKLAND è professore ordinario di Algebra all’Università di Roma “Tor Vergata”. È stata Vice-Presidente dell’Istituto Nazionale di Alta Matematica. È membro della Women in Mathematics Committee della European Mathematical Society, Presidente del Comitato Unico di Garanzia di Ateneo e co-fondatrice del Gender Interuniversity Observatory. Ha pubblicato articoli e racconti su riviste specializzare italiane e straniere e tre libri di narrativa: L’ombrello non è mio (Aracne, 2003), I numeri nel cuore (Springer, 2008) e Scienziate d’Italia (Donzelli, 2011).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo