Uno stupido errore

Compra su Amazon

Uno stupido errore
Autore
Elda Lanza
Editore
Salani Editore
Pubblicazione
07/07/2016
Categorie
Giulia è una bella ragazza felice che insegue un sogno speciale: diventare una cantante. Quando viene ritrovata trafitta al petto da un paio di forbici, per le persone che le stavano attorno è come se si spezzasse un incantesimo. Niente sarà più come prima per Alessandro, il giovane universitario dai modi raffinati e la passione per il golf che la ama da quando frequentavano le scuole elementari. Né per l’intraprendente e sfrontato Nicola, amico di Alessandro, che da tempo aveva una piccante relazione clandestina con la vittima. La madre di Giulia, donna all’apparenza fragile, pur di dare giustizia alla figlia perduta, insegue una personale e dolorosa indagine per scoprire cosa può aver sconvolto i suoi ultimi giorni di vita, mentre gli inquirenti seguono le tracce di un misterioso individuo che aveva promesso alla ragazza un provino per un’importante trasmissione televisiva. Max Gilardi si ritrova così trascinato in una spirale di complotti e mezze verità che lo costringerà a mettersi alla prova, anche con la propria coscienza di uomo e di avvocato. Una storia che coinvolge e sconvolge, una scrittura elegante e serrata: Elda Lanza colpisce ancora al cuore. Arma del delitto, il suo inconfondibile stile.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Elda Lanza

La bestia nera: Una nuova inchiesta di Max Gilardi

La bestia nera: Una nuova inchiesta di Max Gilardi di

«Una Camilleri in gonnella!»Marco Vichi«La sua scrittura è sempre elegante, colta. I suoi omicidi sono in punta di penna.»la Repubblica«È stata il volto degli anni eroici della tv di Stato, vissuti con garbo ed eleganza. Oggi ha successo con thriller mozzafiato. Ma non ha messo via ironia e ricordi.»Famiglia Cristiana«Dalla sua fantasia irrompe la cronaca con delitti da risolvere su e giù per l...

Tutte le inchieste di Max Gilardi

Tutte le inchieste di Max Gilardi di

NIENTE LACRIME PER LA SIGNORINA OLGAQuando la signorina Olga, una figura pallida avvolta nella pelliccia nera di astrakan, colletto e polsi di visone, cappellino di feltro verde scuro in testa con veletta, prende in affitto la mansarda di via Worktz 227, Trissera, grigia periferia di Milano, i condomini si limitano a fare qualche speculazione sul suo conto, come del resto fanno con tutti. Ma qu...

Il testimonio: Racconto d'amore e morte (Racconti Oakmond Vol. 40)

Il testimonio: Racconto d'amore e morte (Racconti Oakmond Vol. 40) di

Può una storia criminosa raccontare di un amore che va oltre la vita e la morte? Il testimonio ne è la riposta.Tempo di lettura medio stimato: 16 minuti

La cliente sconosciuta

La cliente sconosciuta di

‘Ho bisogno di parlarle di una cosa seria’. Una voce di donna, al cellulare. Max Gilardi non conosce Lidia Morandi, ma è spaventata, così le promette che l’indomani sarà da lei. Non farà in tempo a parlarle: al suo arrivo Lidia è già morta, uccisa da sette coltellate nel suo stesso appartamento. Senza averla mai vista da viva, Gilardi sarà costretto a conoscerla tramite il suo passato, attraver...

Una stagione incerta

Una stagione incerta di

«Un’autrice che non smette di sorprendere».la RepubblicaUna telefonata, un nome che nessuno aveva più ripetuto in tanti anni di solitudine, una voce. E di colpo i ricordi di un amore di ragazzi e il rancore e l’infelicità che durano ormai da cinquant’anni, da quella rottura dolorosa e inaspettata, si riaccendono in una donna forte e indipendente, scrittrice di successo, che a quella voce che la...

Il venditore di cappelli: Una nuova inchiesta di Max Gilardi (Salani narrativa)

Il venditore di cappelli: Una nuova inchiesta di Max Gilardi (Salani narrativa) di

Una busta che non contiene nulla. Un venditore di cappelli sparito. Un cadavere sfigurato e irriconoscibile. E una donna che turba e irretisce chiunque, Max Gilardi compreso. Un caso che l'affascinante avvocato napoletano dovrà affrontare con la consueta audacia umana e intellettuale. «Un’ardita ottantottenne, dalla personalità versatile e con un formidabile vigore. Complimenti, signora Elda» —...