IL LIBRO

Compra su Amazon

IL LIBRO
Autore
Pubblicazione
13 luglio 2016
Categorie
1947. Nella loro ritirata i Giapponesi hanno abbandonato una fortuna in legname in un'isola del Pacifico. Nat Pra Chon, capitano di una nave, sa dell'esistenza del tesoro e per fargli la guardia affonda la nave e si salva sull'isola con i suoi passeggeri cui racconta una bugia: la guerra continua. 1963. Un gruppo di avventurieri occupa l'isola e deporta gli abitanti, tranne Linus Carlyle, 24 anni, che raggiunge San Diego. Linus scopre la bugia di Nat Pra Chon e ciò lo induce a diffidare di qualsiasi versione ufficiale. Tellard Culprit, studioso di insetti, indirizza Linus verso i misteriosi legami tra uomo e piante: i pilastri del mondo sono altri. Per liberare gli uomini, Linus ottiene udienza a Washington ma, conscio della propria impotenza, fugge. 2014. Linus, decifrato il rapporto uomo - natura, torna e apre la campagna contro l'oscurità. I suoi successori proseguono lo scontro titanico.


I brani tratti da Thomas de Quincey si trovano su "Confessioni di un oppiomane", editrice Demetra.

Perché l'universo esiste?
Per Schopenauer solo un deficiente non se lo chiederebbe.
Il quesito è stato definito mistero sublime e pauroso, domanda che lambisce i sostegni della realtà.
Ha ossessionato grandi pensatori. Wittgenstein era stordito alla presa di coscienza che il mondo ci fosse. Wheeler domandava perché mai l'esistenza.

E la scienza cosa dice? Siamo a cinque Einstein di distanza dalla soluzione. (Jim Holt su TED. Traduziuone libera)

Invece, cambiando Sistema di Riferimento (una soluzione è riportata a pagina 107), ciò che è impossibile per loro, diviene facile
Questo racconto è un punto origine, e nel duello in corso tra loro e l'autore voi non c'entrate, siete solo i testimoni.

Introduzione
Ho odiato l’uomo.
Ne odiavo precisamente l’individualità.
Era come se mi vedessi dal di fuori, come avviene in certi incubi, e
provavo un rancore sordo contro il mio me.
I miei fini erano diversi dai miei.
Per anni ho avuto un unico passatempo: provocare la mia rovina,
condurmi alla morte. Come fa il gatto col topo prima di ucciderlo.
Poi è entrato quel famoso Linus Carlyle e disse “Io disferò la Rivoluzione
Francese.” Chiuso. L’ho detestato da quel preciso momento: forse
ho capito che era più me di me.
Io lui non l’ho mai sopportato. Rivali. Amici. Ci si ispirava a vicenda
e l’ho tradito ma lui ha fatto una cosa che non era riuscita a nessuno: mi
ha visto e mi ha strappato all’inferno.
Allison mi ha chiesto di fissare un ricordo di Linus, ho acconsentito
volentieri, così prima che scrivano la ‘vera storia’ di Carlyle, la racconto
io che per lo meno l’ho preso a pugni in faccia.
Joel Goldstein

E venne il giorno del Grand Jury. La sala era gremita e le telecamere
erano state ammesse. Presiedeva il senatore Loveless.
Loveless aprì la requisitoria:
“Tre giorni fa lei Goldstein ha detto testualmente, leggo: ‘chiedo
che il proprietario del sedicente individuo venga multato per vilipendio
materiale della Corte.’ Perché, Signor Goldstein?”
“Perché un proprietario risponde per il suo animale.”
“L’animale in questione è il signor Zecke Dawson?”
“No, signore.”
“Nega di riferirsi al signor Dawson come ad una scimmia, Goldstein?”
“Precisamente.”
“E allora, in nome di Dio, a chi si riferisce, o che cosa?”
“All’animale parlante che dice di chiamarsi Zecke Dawson, Senatore
Hanùman.”
“Cioè nega che il signor Dawson sia un signor ma che è in realtà
una scimmia.”
“È l’animale ad affermarlo, senatore Hanùman. Devo prendere
atto delle dichiarazioni dell’animale.”
Il pubblico rise di gusto.
“E lei ha dichiarato che Zecke Dawson è una scimmia.”
266
“Non vanno contrariati i pazzi.”
“Noi non usiamo quel termine.”
“Noi sì.”
Il pubblico rise. E si sentiva bene.
“Lei, Goldstein, ha dichiarato che Zecke Dawson è una scimmia.”
“Si rende conto dell’enormità delle sue affermazioni?”
“Grazie dell’avallo, senatore Hanùman, ma restiamo al tema.”
“Goldstein, gli uomini sono o non sono tutti uguali?”
“Se lo sono

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo