La gonna bruciata

Una bambina, una ragazza, una donna e il suo diario. Sara nasce a Roma in una famiglia umile. Una madre premurosa e un padre violento, ma che a modo suo tiene alla propria famiglia, animano la sua infanzia e la sua adolescenza. L’incontro con Miki, un ragazzo la cui spiccata forza d’animo cela un intimo segreto, porterà Sara a un punto di svolta: le consentirà di osservare il mondo con uno sguardo diverso. Nel suo racconto, ripercorre gli eventi più importanti della sua vita, carica di dolorose circostanze che condizioneranno il suo sofferto percorso. Episodi del passato ed esperienze del presente si alternano e si intrecciano in un vortice emozionale crescente, dove i drammi di un’intera esistenza culmineranno nel perseguimento di un ideale. Un ideale più forte delle ingiustizie, più forte delle sofferenze, più forte della vita stessa: l’amore. Passione e desiderio di rivalsa pervadono la trama del romanzo, che evidenzia quanto le debolezze della società siano determinanti per le vicende umane.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo