Vorrei che fossi qui

"Vieni Georgia, guarda cosa ho trovato!" Un piccolo bambino di quattro anni stava cercando di attirare l'attenzione della sua migliore amica tenendo in mano un tulipano giallo, lui è Sean e quella che sta per vivere è l'inizio della speciale amicizia che lo legherà a Georgia.

Il legame, sincero e bellissimo, di due bambini cresciuti insieme, un'amicizia che proseguirà nel corso degli anni e che li vedrà crescere affrontando ogni ostacolo e sofferenza che la vita metterà sulla loro strada.

Una storia su cui è facile immedesimarsi; Sean e Georgia possono rappresentare lo specchio di ognuno di noi, la nostra prima amicizia, quella più sincera e più vera, il sentimento puro e tenero nato dal profondo di un cuore ancora limpido, un sentimento lontano da interessi e comodità, bugie e finzioni, tradimenti ed inganni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

RecensioniLibri.org

Vorrei che fossi qui | Paolo BiagioliRecensioniLibri.org

Una storia che insegna la bellezza del concedersi sempre una possibilità, anche quando ciò implica ammettere alcune semplici evidenze. È in questo modo che andrebbe vissuto il presente, lontano da quelle insormontabili barriere che diventano malinconici “avrei voluto che”. Continua…

Registrati o Accedi per commentare.