Il delitto di Lord Arthur Savile (con Annotazioni) (Classici Vol. 5)

Compra su Amazon

Il delitto di Lord Arthur Savile (con Annotazioni) (Classici Vol. 5)
Autore
Oscar Wilde
Editore
Edizioni Il Grano
Pubblicazione
03/08/2016
Categorie
Vero è, per un momento lasciando secondaria la genialità dell'uomo e dell'artista, che in Wilde, come si è scritto, forse negli ultimi anni, forse da prima, pare prevalere energicamente «il fascino dell'abisso», «l'amore della perfezione tragica» della «rovina».

Affiora lieve, in questo Arthur Savile, tale condizione dell'uomo, strisciante tra solitudine e socialità, che il tempo e la coscienza personale tentano di nascondere, o camuffare secondo paradigmi relativi e personali. E pare darsi nei modi del bizzarro, perché, d’altronde, la scrittura è sempre acuta, brillante, divertente, il conversare è spumeggiante, ricco di spirito. Come se questo parlare possa decostruire la finzione sociale con l'utilizzo di arguzia e stoccate di fioretto. Eppure, visto che ««non è mai sconveniente quel che interessa», la riflessione viene a farsi persino robusta, tra una frivolezza e un ricamo, e l'emergere del vissuto si compiace della capacità di dire mirabilmente ciò che invece, almeno in teoria, addolora. In sé e per sé, è un oltrepassare senza poi troppo sarcasmo la superficie artificiale del vissuto: «Il mondo è un teatro, ma le parti del dramma sono assai mal distribuite». Nondimeno, a voler cercare qualcosa in più, leggiamo nel racconto l'ambivalenza del rimando, l'interpretare i fatti secondo intuizione e insieme secondo intelligenza pura delle cose, la dualità che dilania gli animi filosofeggianti, in forme quasi deliranti.



Vero è, per un momento lasciando secondaria la genialità dell'uomo e dell'artista, che in Wilde, come si è scritto, forse negli ultimi anni, forse da prima, pare prevalere energicamente «il fascino dell'abisso», «l'amore della perfezione tragica» della «rovina».

Affiora lieve, in questo Arthur Savile, tale condizione dell'uomo, strisciante tra solitudine e socialità, che il tempo e la coscienza personale tentano di nascondere, o camuffare secondo paradigmi relativi e personali. E pare darsi nei modi del bizzarro, perché, d’altronde, la scrittura è sempre acuta, brillante, ricca di spirito, mentre la riflessione viene a farsi robusta, tra una frivolezza e un ricamo, e l'emergere del vissuto si compiace della capacità di dire mirabilmente ciò che invece, almeno in teoria, addolora. In sé e per sé, è un oltrepassare senza poi troppo sarcasmo la superficie artificiale del vissuto: «Il mondo è un teatro, ma le parti del dramma sono assai mal distribuite». Nondimeno, leggiamo nel racconto l'ambivalenza del rimando, l'interpretare i fatti secondo intuizione e intelligenza pura delle cose, la dualità che dilania gli animi dei pensatori in forme quasi deliranti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Oscar Wilde

Il Pescatore e la sua Anima: Edizione integrale. Con testo originale a fronte (Il Sapere Vol. 12)

Il Pescatore e la sua Anima: Edizione integrale. Con testo originale a fronte (Il Sapere Vol. 12) di

Uno dei racconti meno conosciuti, ma anche più belli Oscar Wilde. Una storia d'amore, ma anche una riflessione interiore, scritta con la sensibilità e la dolcezza a cui l'autore irlandese ha abituato i suoi lettori.Questa edizione si presenta in forma integrale, con relativo testo originale a fronte, di fatto fornendo due libri in uno, e impaginato in modo che il lettore possa leggere in manier...

Il Compleanno dell'Infanta: Edizione integrale. Con testo originale a fronte. (Il Sapere Vol. 10)

Il Compleanno dell'Infanta: Edizione integrale. Con testo originale a fronte. (Il Sapere Vol. 10) di

Il compleanno dell'infanta è il secondo dei quattro racconti pubblicati nella raccolta “La casa dei melograni” del 1891. Wilde, certamente un grande scrittore e, in particolare, un grandissimo autore di racconti non smentisce sé stesso in questo racconto che, sebbene non sia tra le sue opere più conosciute, è probabilmente una tra le più belli della sua intera produzione, permettendoci di cogli...

Una casa di melograni: Traduzione, Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo

Una casa di melograni: Traduzione, Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo di

“Una casa di melograni”, “A House of Pomegranates” uscì nel 1891, corredato da illustrazioni. Contiene i seguenti quattro racconti: “Il giovane re” (“The Young King”), “Il compleanno dell'infanta” (“The Birthday of the Infanta”), “Il pescatore e la sua anima” (“The Fisherman and his Soul”) e “Il figlio delle stelle” (“The Star Child”). Wilde scrisse il libro volendo rivolgersi a un pubblico inf...

Vera o i nichilisti

Vera o i nichilisti di

Vera, or the Nihilists è il primissimo scritto per il teatro di Oscar Wilde. L’eroina principale, Vera, unitasi ai Nichilisti, ha in animo di sovvertire l’ordine monarchico russo dopo aver assistito alla deportazione in Siberia del fratello che apparteneva al gruppo di sabotatori rivoluzionari. La sua ambizione è tra le più grandiose: assassinare lo zar. L’ambientazione del play è la Russia di ...

L'importanza di chiamarsi Ernesto: ovvero l'importanza di essere franco (Piccola Biblioteca del Sorriso)

L'importanza di chiamarsi Ernesto: ovvero l'importanza di essere franco (Piccola Biblioteca del Sorriso) di

La commedia più celebre e brillante di Oscar Wilde qui si fa fumetto, adottando e facendo propria la tradizionale scansione in quattro tempi delle gag tipica delle grandi strisce umoristiche americane. Ogni quattro vignette, striscia dopo striscia, il lettore verrà accompagnato verso lo scioglimento della trama, senza tuttavia tradire la consueta battuta che la conclusione di ogni striscia esig...

Il Principe felice e altri racconti: Traduzione, Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo

Il Principe felice e altri racconti: Traduzione, Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo di

Nel 1888 usciva la prima edizione de “Il principe felice ed altri racconti” (titolo originale The Happy Prince and Other Tales) dello scrittore irlandese Oscar Wilde. Oltre il racconto che dà il titolo alla raccolta, l’opera contiene anche i racconti “L'usignolo e la rosa”, “Il gigante egoista”, “L'amico devoto”, “Il razzo eccezionale”. Le storie erano dedicate ai due figli dello scrittore, ma ...