Salve amici della notte, sono Porzia Romano

La notte è sempre troppo lunga per me, nonostante ami il buio e il silenzio, nonostante ci sia il cane a farmi compagnia. Spesso sto bene con me stessa. È quando si affollano i pensieri, che tutto fa rumore, persino il mio stesso respiro; il battito del cuore diventa un tonfo, un rumore cupo che detesto. E nel silenzio della notte... tutto è tutto e niente è niente. Ogni cosa si amplifica, il troppo diventa eccessivo e il niente diventa il vuoto.

In un racconto che dura una notte, negli stralci di un diario e un’intervista radiofonica non programmata, la protagonista si racconta, denunciando una mala sanità e le sofferenze fisiche e psicologiche che ha dovuto subire negli anni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Rita Angelelli

Climax

Climax di

Storie di donne, storie di sesso.Storie in cui la fantasia si mescola alla realtà. Il dolore al piacere.Dedicate alle donne che con coraggio affrontano l’amore.Queste sono storie di donne, di personalità diverse, di diversi modi di amare.Queste sono storie di sesso, che ci piace tanto quanto piace a un uomo, e sfido qualunque donna a dire il contrario, a meno che non sia una di quelle che spegn...

Croce e delizia (Alle cinque del mattino Vol. II)

Croce e delizia (Alle cinque del mattino Vol. II) di

Alessandro Incandela, vice questore di Genova, si trova di fronte a un'altra vittima di violenza. Una giovane donna è stata martoriata e sembra non avere né un nome né un passato. Tutta la squadra omicidi è impegnata nelle indagini, ma l'assassino sembra non aver lasciato tracce. Intanto il giornalista Fausto Cinaglia si diverte a mettere in piazza il marcio che si nasconde negli uffici della q...