L'alcova d'acciaio

L'alcova d'acciaio è un romanzo futurista composto da Filippo Tommaso Marinetti tra il 1919 e il 1920 e pubblicato nel 1921 dall'editore Vitigliano.

Il romanzo è la cronaca trionfale dell'ultimo anno della prima guerra mondiale, dall'indomani della controffensiva del Piave fino alla Battaglia di Vittorio Veneto, vista dagli occhi dell'autore, poeta futurista, artigliere e poi pilota di autoblindo. Malgrado gli occasionali inserti di parole in libertà, il testo è scritto con una sintassi e un lessico sostanzialmente tradizionali.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Filippo Tommaso Marinetti

Gli indomabili

Gli indomabili di Filippo Tommaso Marinetti Ali Ribelli Edizioni

In un'isola tropicale, forse "nell'interno mare di lava di un vulcano", due "negri", dal volto costretto in una museruola di ferro, Volkur e Mazzapà, fanno la guardia agli Indomabili: uomini sapienti e abietti, già "importanti e ricchi", che ora giacciono nudi e incatenati in un fossato. Unico sollievo concesso agli Indomabili, nella calura del mezzogiorno, è ricordare i crimini commessi nel ...

Manifesti e scritti vari (Maree)

Manifesti e scritti vari (Maree) di Filippo Tommaso Marinetti KKIEN Publ. Int.

Di tutti i manifesti del futurismo, il Manifesto del futurismo , pubblicato in francese su "Le Figaro" il 20 febbraio 1909 con il titolo Le Futurisme , è sicuramente il più celebre e celebrato. A motivo di questo primo manifesto e dei trenta redatti nell'arco dei successivi vent'anni (la gran parte compresi tra il 1 909 e il 1917), emerge chiara l'intenzione di voler plasmare, distruggendola...

Il poema africano della divisione "28 ottobre" (Italia Storica Ebook Vol. 61)

Il poema africano della divisione "28 ottobre" (Italia Storica Ebook Vol. 61) di Filippo Tommaso Marinetti Luca Cristini Editore (Soldiershop)

Il Poema africano della Divisione “28 Ottobre” non è solo un’opera letteraria, ma è allo stesso tempo documento autobiografico, testimonianza diretta e - soprattutto - memoria storica della partecipazione delle Camicie Nere alla guerra d’Etiopia. Marinetti narra con precisione aneddoti, fatti di cui è testimone e protagonista diretto, riportando documenti, bollettini e comunicati. Il padre del ...

L’aeroplano del Papa

L’aeroplano del Papa di Filippo Tommaso Marinetti Ali Ribelli Edizioni

L'aeroplano del Papa è un romanzo futurista in versi liberi di Filippo Tommaso Marinetti nel 1912. Dedicato a "Trieste, nostra bella polveriera", il romanzo predica la necessità di "svaticanare l'Italia" e di muovere guerra all'Austria: un'idea ardita nel 1912, in tempi di Triplice Alleanza, ma che sarebbe divenuta di folgorante attualità appena due anni dopo con lo scoppio della Prima Guerra...

L'isola dei baci

L'isola dei baci di Filippo Tommaso Marinetti Bauer Books

Scritto insieme a Bruno Corra e definito "Romanzo erotico-sociale".

Novelle colle labbra tinte (Fogli volanti)

Novelle colle labbra tinte (Fogli volanti) di Filippo Tommaso Marinetti Edizioni Falsopiano

Sorprendenti, anticonformiste, esplosive. Sono gli unici aggettivi per raccontare le narrazioni, non molto conosciute, contenute in Novelle colle labbra tinte, unica raccolta organica pubblicata da Filippo Tommaso Marinetti. Storie sempre al limite, scapigliate, sospese fra erotismo e ironia, vicende in cui la donna e il rapporto sentimentale hanno un ruolo fondamentale. Ma il romanticismo e i ...