Finestre alte

Compra su Amazon

Finestre alte
Autore
Ada Negri
Editore
Greenbooks Editore
Pubblicazione
2 settembre 2016
Categorie
Ada Negri (Lodi, 3 febbraio 1870 – Milano, 11 gennaio 1945) è stata una poetessa e scrittrice italiana. È ricordata inoltre per essere stata la prima e unica donna ad essere ammessa all'Accademia d'Italia.

Questa sua opera di narrativa, pubblicato per la prima volta nel 1928, raccoglie 17 storie di donne.

Dall'incipit del libro:

Quando accadde la disgrazia, Lùcia aveva sette anni. Giocherellava, gorgheggiando (l'avevamo soprannominata l'Uccellin Belverde) intorno alla mia pettiniera. Morirò senza scordare il suo viso, com'era quell'ultimo mattino nel quale ella ebbe il suo viso, il suo viso che le avevo fatto io: una faccina color di perla, con un profilo di idoletto egiziano, le labbra fresche e ridenti, una corta zazzera nera, ariosa, sempre arruffata...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Ada Negri

Stella mattutina (Fuori dal coro)

Stella mattutina (Fuori dal coro) di

Stella mattutina inizia un nuovo genere letterario all'interno della produzione letteraria di Ada Negri e la consacra artista autentica, in grado di raccontare aspetti intimi e spirituali dei personaggi narrati. Si può chiamare un romanzo di ispirazione autobiografica dove, a prevalere, è la componente poetica: assecondando il libero fluire dei ricordi sgorgati di getto, il vero viene trasfigur...

Stella mattutina

Stella mattutina di

Ada Negri (Lodi, 3 febbraio 1870 – Milano, 11 gennaio 1945) è stata una poetessa e scrittrice italiana. È ricordata inoltre per essere stata la prima e unica donna ad essere ammessa all'Accademia d'Italia.in questa sua opera, la scrittrice traccia con maestria un ritratto di donna che lotta per la sua identità e per la sua realizzazione. Una lotta interiore ancora confusa per la giovane età e p...

Stella mattutina

Stella mattutina di

«Io vedo – nel tempo – una bambina». Così si apre Stella mattutina, presentandoci subito la protagonista e già offrendoci qualche indizio della tersa poesia delle sue pagine. «Scarna, diritta, agile. Ma non posso dire come sia, veramente, il suo volto: perché nell'abitazione della bambina non v'è che un piccolo specchio di chi sa quant'anni, sparso di chiazze nere e verdognole; e la bambina non...

Le solitarie (Fuori dal coro)

Le solitarie (Fuori dal coro) di

Diciotto stupendi ritratti di donne appartenenti a ceti umili, a esclusione di poche donne benestanti, per la maggior parte eccentriche, o dal punto di vista esteriore (ricorrente è la presenza del fisico brutto o anomalo, che ne giustifica l’emarginazione) o psicologico, per la posizione che loro malgrado si trovano a vivere rispetto alla ‘normalità’. La stessa Ada Negri parla di questi ritrat...

Sorelle (Classici Italiani e Stranieri Vol. 6)

Sorelle (Classici Italiani e Stranieri Vol. 6) di

Ritratti accattivanti di donne. Libro pubblicato nel 1929.Vuoi che parliamo un poco insieme? Da te a me? Da donna a donna? Di noi donne nessuno ha mai capito nulla; e abbiamo troppo orgoglio per dir forte il nostro segreto patimento, nudo e crudo com’è. Ma se tu ti confidi al mio cuore, vedrai forse il tuo in uno specchio. E ti potrò dire una parola giusta, di consolazione: se non indicare il r...

Stella Mattutina (Classici Italiani e Stranieri Vol. 7)

Stella Mattutina (Classici Italiani e Stranieri Vol. 7) di

Io vedo – nel tempo – una bambina.Scarna, diritta, agile. Ma non posso dire come sia, veramente, il suo volto: perché nell’abitazione della bambina non v’è che un piccolo specchio di chi sa quant’anni, sparso di chiazze nere e verdognole; e la bambina non pensa mai a mettervi gli occhi; e non potrà, più tardi, aver memoria del proprio viso di allora.Storie di donne. Storie di vita. Ada Negri ha...