Storie di un tempo lieve: Breve raccolta di racconti fantastici

Chi lo direbbe che Daniele Boscati è un autore esordiente. Con prosa nitida, precisa nei particolari, questi racconti brevi si fanno notare per leggerezza e freschezza. C’è la lettura di Calvino, Edgar Allan Poe, Lovecraft, Buzzati, delle novelle dei più famosi scrittori italiani, dietro la stesura del volume “Storie di un tempo lieve”.

Scrittore fantastico dalle molteplici soluzioni, Daniele Boscati è un autore contemporaneo e insieme classico, che ama contaminazioni e cambiamenti di prospettiva all’interno di diversi generi letterari: l’azione e l’avventura, il realismo fiabesco, il thriller, il grottesco, il fantastico, l’umoristico, connotati in modo giocoso e leggero.

Gli intrecci delle diverse storie sono semplici, quasi costruiti su niente, e consistono in un’accumulazione di fatti da cui si crea la suspense del racconto, che si risolve sempre alla fine, con esiti a volte fantastici, a volte d’insondabilità della realtà, a volte di moralità leggendaria.

I personaggi di questi racconti brevi si muovono contrapponendo al paesaggio esteriore, che brilla spesso per lucentezza di scenario, il paesaggio interiore dei propri sentimenti: amore, malinconia, desiderio, stupore, rabbia, stanchezza, solitudine, sono le frecce emotive seguite dai protagonisti di storie atte a testimoniare, attraverso microcosmi circoscritti, limitati, individuali, gli infiniti aspetti della vita.

“Storie di un tempo lieve” è alla prima edizione Kindle ebook.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo