Rais

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Simone Perotti

Delfina e il mare: Storia di una bambina e di un grande amore

Delfina e il mare: Storia di una bambina e di un grande amore di Simone Perotti Salani Editore

Navighiamo e viviamo immersi nel mare da oltre dieci millenni, probabilmente anche da prima. Ogni nostro antenato ha avuto a che fare col mare. Era l’unica via di trasporto, di commercio, e fu il destino dei nostri emigrati. Era vita, morte, speranza. Eppure, ce ne siamo dimenticati.  Per questo ho scritto la storia di Delfina, una bambina coraggiosa e piena di curiosità. Incantata fin da ...

Zenzero e nuvole: Manuale di nomadismo letterario e gastronomico (Tascabili)

Zenzero e nuvole: Manuale di nomadismo letterario e gastronomico (Tascabili) di Simone Perotti Bompiani

Ventitré racconti per godere e altrettante ricette per assaporare, con l'intento tutto sensoriale di immergere il lettore nel piacere vero, nel godimento assoluto delle storie. Questo è Zenzero e Nuvole. Per Simone Perotti il piacere della letteratura somiglia a quello del cibo ed entrambi fanno parte di quello della vita. Un minuto perduto senza sognare o senza associare sapori e colorare ...

Venir giù

Venir giù di Simone Perotti SPERLING & KUPFER

Attentato o cedimento strutturale? La causa è ignota, ma quel che è certo è che Lorenzo sta precipitando da altissima quota dopo che l'aereo su cui volava è andato in pezzi. Accanto a lui, dispersi nel cielo azzurro, fra valigie, sedili, bottigliette di Coca-cola e cinture di sicurezza, precipitano altri passeggeri. In Lorenzo, il terrore e il disorientamento lasciano a poco a poco spazio alla ...

Un uomo temporaneo

Un uomo temporaneo di Simone Perotti FRASSINELLI

Dalla postfazione dell'autore Ho convissuto con Gregorio per anni. Ho fatto il tifo per lui, ho temuto per lui. Non so quante volte sarei voluto essere lui. Gregorio è il mio fratello immaginario, il mio alter ego. E solo perché non sono riuscito a essere come lui. Per questo, oltre a scriverne, vorrei che Gregorio fosse reale e vivo, per poter scambiare con lui ogni giorno le impressioni che ...