Fuori dalla tela del ragno

Compra su Amazon

Fuori dalla tela del ragno
Autore
Elide Ceragioli Elide Ceragioli
Editore
Sensoinverso Edizioni
Pubblicazione
12/10/2016
Valutazione
1
Categorie
LA SQUADRA è alla quarta indagine, ma le difficoltà crescono. Si verifica una serie di omicidi, sparsi per l’Italia, senza un nesso apparente, accomunati solo dalla “firma” dell’assassino, che etichetta le sue vittime con una sparachiodi. I problemi personali dei sei ispettori hanno una parte rilevante nel complicare le cose, ma mentre le questioni private, anche se a prezzo di sofferenze non trascurabili, si avviano verso traguardi non scontati, alla soluzione del caso contribuiscono aiuti insperati, ma risolutivi. Un hacker, un pompiere e una psicologa, ognuno a modo suo, aggiungono tessere al mosaico che alla fine rivelerà il volto dell’insospettabile serial-killer. La ragnatela, che sembrava aver irretito LA SQUADRA, si spezza e, come sempre, a vincere veramente saranno i valori umani che rendono i professionisti persone, i colleghi amici, i tecnici uomini.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

Fuori dalla tela del ragnoMangialibri

Stando a quel che sembra di primo acchito i vari delitti non sembrano avere niente in comune. Sono diverse le circostanze e le città nelle quali si verificano. C’è soltanto un nesso: la cosiddetta firma, o presunta tale, dell’assassino. Continua…

Piace a 1 persona

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Elide Ceragioli

La libertà delle foglie morte

La libertà delle foglie morte di Elide Ceragioli Elide Ceragioli

“La libertà delle foglie morte” è un romanzo di fantasia a sfondo storico (ambientato a Berlino, in epoca nazista, alla metà degli anni ’30 del ‘900, al momento dell’emanazione delle leggi razziali). Si rivolge ad un pubblico adulto raccontando il salvataggio di molti ebrei da parte di protagonisti diversi le cui vicende si intrecciano per un arco di tempo breve, ma intenso. Nella Berlino ...

Ildegarda e il mistero dell'arciere (Robin&sons)

Ildegarda e il mistero dell'arciere (Robin&sons) di Elide Ceragioli Elide Ceragioli

In un contesto geografico e storico preciso e definito, descritto con pennellate chiare e decise, (frutto di una ricerca storica seria e approfondita) Ildegarda di Bingen si trova a vivere ed agire incontrando personaggi del suo tempo di ogni estrazione sociale; condivide esperienze e situazioni di vita con le sue consorelle ed i monaci benedettini “vicini di casa”, con nobildonne e cavalieri, ...

La morte non ha i trampoli

La morte non ha i trampoli di Elide Ceragioli Elide Ceragioli

Il maresciallo Antonio Amato, trasferitosi dalla Calabria, perché la moglie vuole una pausa di riflessione, è da poco arrivato a San Piero a Ponti, paese alla periferia di Firenze. Sembra che non succeda mai nulla di rilevante o interessante, ma il ritrovamento del cadavere di una giovane donna sulla riva melmosa del Bisenzio, il fiume che scorre vicino alla caserma, rompe la monotonia. L’...

Il falco e il falcone

Il falco e il falcone 1 di Elide Ceragioli Elide Ceragioli Gruppo Albatros Il Filo

Quando e come lo “zero” assunse la dignità di numero? Come e da chi la “Santa Casa di Nazareth” fu trasportata e ricostruita a Loreto? Per quali strade il “Velo della Veronica” giunse a Roma, prima di essere poi portato a Manoppello? Che fine ha fatto l’oro che i Templari hanno salvato dalla caduta di Acri? Quale fu l’occasione che indusse Celestino V ad istituire la “Perdonanza”? Chi o che ...

Favola bella

Favola bella 1 di Elide Ceragioli Elide Ceragioli Youcanprint

Da Esopo a La Fontain, passando per Fedro e arrivando ai giorni nostri, di favole ne sono state scritte tante e narrate un'infinità. Non c'è popolo, civiltà, cultura che non abbia o abbia avuto le sue favole. Un genere che, spesso, ha per protagonisti ha gli animali ed è caratterizzato dall'avere una morale: un insegnamento relativo all'etica o al giusto comportamento."Favola bella", ...