Fuori dalla tela del ragno

Compra su Amazon

Fuori dalla tela del ragno
Autore
Elide Ceragioli
Editore
Sensoinverso Edizioni
Pubblicazione
12 ottobre 2016
Categorie
LA SQUADRA è alla quarta indagine, ma le difficoltà crescono. Si verifica una serie di omicidi, sparsi per l’Italia, senza un nesso apparente, accomunati solo dalla “firma” dell’assassino, che etichetta le sue vittime con una sparachiodi. I problemi personali dei sei ispettori hanno una parte rilevante nel complicare le cose, ma mentre le questioni private, anche se a prezzo di sofferenze non trascurabili, si avviano verso traguardi non scontati, alla soluzione del caso contribuiscono aiuti insperati, ma risolutivi. Un hacker, un pompiere e una psicologa, ognuno a modo suo, aggiungono tessere al mosaico che alla fine rivelerà il volto dell’insospettabile serial-killer. La ragnatela, che sembrava aver irretito LA SQUADRA, si spezza e, come sempre, a vincere veramente saranno i valori umani che rendono i professionisti persone, i colleghi amici, i tecnici uomini.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Fuori dalla tela del ragnoMangialibri

Stando a quel che sembra di primo acchito i vari delitti non sembrano avere niente in comune. Sono diverse le circostanze e le città nelle quali si verificano. C’è soltanto un nesso: la cosiddetta firma, o presunta tale, dell’assassino. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Elide Ceragioli

Il falco e il falcone

Il falco e il falcone di

Quando e come lo “zero” assunse la dignità di numero? Come e da chi la “Santa Casa di Nazareth” fu trasportata e ricostruita a Loreto? Per quali strade il “Velo della Veronica” giunse a Roma, prima di essere poi portato a Manoppello? Che fine ha fatto l’oro che i Templari hanno salvato dalla caduta di Acri? Quale fu l’occasione che indusse Celestino V ad istituire la “Perdonanza”? Chi o che cos...

Favola bella

Favola bella di

Da Esopo a La Fontain, passando per Fedro e arrivando ai giorni nostri, di favole ne sono state scritte tante e narrate un'infinità. Non c'è popolo, civiltà, cultura che non abbia o abbia avuto le sue favole. Un genere che, spesso, ha per protagonisti ha gli animali ed è caratterizzato dall'avere una morale: un insegnamento relativo all'etica o al giusto comportamento."Favola bella", insolitame...

La libertà delle foglie morte

La libertà delle foglie morte di

Nella Berlino anni '30 Jacob, con alcuni amici, si trova, suo malgrado, coinvolto da protagonista nell'azione contro le leggi razziali. Sconvolto ma non travolto dal momento storico, lotta per amore di Judith, sua compagna di scuola ebrea, e l'innata dote artistica che solo lui possiede diventa strumento di salvezza per tanti. La sua vita si intreccia con l'agire di molti altri personaggi, di a...

Mele marce per la squadra

Mele marce per la squadra di

È passato un anno da quando "La squadra" poteva dirsi ufficialmente costituita ed i sei ispettori si trovano coinvolti, non per incarico ufficiale, ma quasi per caso, in una nuova difficile, rischiosa e coinvolgente indagine. Senza mai spostarsi dalle loro sedi operative, ma uniti da un vincolo professionale e umano che li fa vibrare all'unisono, fanno emergere il marciume che ha contagiato emi...

Non sai mai chi puoi incontrare

Non sai mai chi puoi incontrare di

In una torrida e afosa estate fiorentina sei ispettori, accomunati dalla professione ma tanto diversi tra loro da essere lo specchio delle più eterogenee componenti della società italiana contemporanea, convergono a Firenze dai confini della penisola, per partecipare a un corso di aggiornamento. Ben presto il periodo di formazione si trasforma in concreta attività investigativa per l'apparire n...