Il tristo mietitore

Compra su Amazon

Il tristo mietitore
Autore
Terry Pratchett
Editore
Salani Editore
Pubblicazione
10 novembre 2016
Categorie
Si dice che al mondo niente sia inevitabile, tranne la morte e le tasse. Ma questo forse prima che Morte venisse licenziato in tronco. L'ultima cosa di cui un universo può aver bisogno è di un Tristo Mietitore disoccupato, perché quando un importante servizio pubblico viene a mancare la conseguenza è sempre il caos. Ora Mondo Disco pullula di zombie e non-morti. Reg Scarpa, attivista per i diritti dei defunti, improvvisamente ha molto più lavoro di quanto si sia mai sognato. E il mago Windle Poons, trapassato di fresco, si risveglia nella tomba scoprendo di essere... morto e vegeto. Ma proprio a lui e a un ben poco temibile gruppo di non-morti (Arthur Winkings, per esempio, era diventato vampiro dopo essere stato morso da un avvocato. Schleppel l'uomonero farebbe meglio il suo lavoro se non venisse colto da agorafobia appena fuori dal gabinetto. E Fratello Isolile, l'unica banshee al mondo con un difetto di pronuncia, invece di starsene sui tetti a gridare quando la gente sta per morire, fa passare sotto la porta un bigliettino con scritto 'OOOOeeOOOeecOOOeee') spetta il compito di salvare il mondo dei vivi. Nel frattempo in una piccola fattoria molto, molto lontana, uno straniero alto, scuro e allampanato si rivela particolarmente abile a maneggiare la falce. C'è tanto grano da falciare. E una battaglia diversa da combattere.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Terry Pratchett

A me le guardie!

A me le guardie! di

Benvenuti ad Ankh_Morpork, la città più grande di Mondo Disco, dove tutto è in vendita, i ladri rubano solo su appuntamento, gli assassini pagano regolarmente le tasse i testi magici della biblioteca dell’Università Invisibile vengono incatenati agli scaffali per impedire loro di scappar via. In un posto così non c’è alcun bisogno di una Guardia Cittadina; e infatti il capitano Vimes passa la m...

L'arte della magia

L'arte della magia di

Quando il mago arrivò al villaggio di Cattivo Somaro, sapeva di avere ancora circa sei minuti di vita. La cosa, tuttavia, non lo preoccupava. Stava cercando l’ottavo figlio di un ottavo figlio, nato proprio in quel momento nella casa di un fabbro. Gli avrebbe passato il suo bastone magico, la sua arte e i suoi poteri, e tutto sarebbe stato come stabilito. Peccato che il fortunato bambino in rea...

La luce fantastica

La luce fantastica di

Lentamente ma inesorabilmente il Mondo Disco si sta avvicinando a un’antipatica stella rossa: la collisione sembra ormai inevitabile. Di fronte a tale sventura uno solo può essere il salvatore: Scuotivento, il campione universale dell’incapacità magica… Il secondo capitolo della saga di Mondo Disco.«Una leggenda e un’ispirazione». Jonathan Stroud«Un talento monumentale». Rick Riordan«I mondi al...

Il colore della magia

Il colore della magia di

In un mondo sorretto da quattro elefanti magici che poggiano sul guscio di una tartaruga gigante, comincia la più stramba, scatenata ed esplosiva delle avventure: il primo libro della saga di Mondo Disco, dove tutto ha inizio.«Uno dei nostri più grandi autori di fantasy, e senza dubbio il più divertente». George R.R. Martin«Nessun altro scrittore nella vita mi ha dato tanto piacere e tanta feli...

All'anima della musica (Salani Fantasy)

All'anima della musica (Salani Fantasy) di

GLI ALTRI BAMBINI HANNO GLI XILOFONI. A SUSAN BASTA CHIEDERE AL NONNO DI TIRARSI SU LA MAGLIETTA.Avere sedici anni non è mai facile… soprattutto se c'è un Morte in famiglia. Dopotutto non è una passeggiata crescere normalmente quando hai un nonno che cavalca un cavallo bianco e impugna una gigantesca falce. Specialmente se decide di prendersi una meritata pausa per andare alla ricerca del sen...

Il gatto non adulterato

Il gatto non adulterato di

Lo sapevate? I gatti si dividono in gatti Finti e gatti Veri. I primi vivono nelle pubblicità, mangiano docilmente (o così pare) il cibo dalla scatoletta indicata e sono tranquilli come ologrammi; i secondi non si sa bene dove vivano (a casa vostra? Per strada? Dai vicini?), non si sa bene cosa mangino e c’è da temere quando sono troppo tranquilli. Per difendere questa nobile specie è necessari...