LE DONNE A PARLAMENTO

Compra su Amazon

LE DONNE A PARLAMENTO
Autore
Aristofane
Editore
Editorial Axioma
Pubblicazione
18/11/2016
Categorie
La commedia narra di un gruppo di donne, con a capo Prassagora, che decidono di tentare di convincere gli uomini a dar loro il controllo di Atene, perché in grado di governare meglio di loro, che stanno invece portando la città alla rovina. Le donne, camuffate da uomini, si insinuano nell'assemblea e votano il provvedimento, convincendo alcuni uomini a votare a favore, poiché era l'unica cosa che non fosse ancora stata provata. Una volta al potere, le donne deliberano che tutti i possedimenti e il denaro vengano messi in comune per essere amministrati saggiamente dalle donne. Questo vale anche per i rapporti sessuali: le donne potranno andare a letto e fare figli con chiunque loro vogliano. Tuttavia, siccome questo potrebbe favorire le persone fisicamente belle, si decide anche che ogni uomo, prima di andare con una donna bella, sia tenuto ad andare con quelle brutte, e viceversa. Queste delibere però creano una situazione assurda e paradossale: verso la fine della commedia, un giovane confuso e spaventato si ritrova conteso fra tre ripugnanti megere che litigano per assicurarsi i suoi favori. La commedia si chiude infine con un grande banchetto a cui partecipa tutta la cittadinanza.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Aristofane

Tutte le commedie

Tutte le commedie di

Aristofane (Atene, 450 a.C. circa – 385 a.C. circa) è stato un commediografo greco, nonché uno dei principali esponenti della Commedia antica, l'unico di cui ci siano pervenute ben undici opere complete. Aristofane sembra aderire al mondo valoriale dei piccoli proprietari terrieri, nocciolo duro della polis ateniese e baluardo della tradizione. Il suo eroe comico tipico, infatti, è anziano, leg...

Lisistrata: Edizione Integrale

Lisistrata: Edizione Integrale di

Lisistrata, donna ateniese, convoca numerose donne di Atene e altre città, per discutere un importante problema. A causa della guerra del Peloponneso, infatti, gli uomini delle poleis greche sono perennemente impegnati nell'esercito e non hanno più il tempo di stare con le loro famiglie. Lisistrata propone allora alle altre donne di fare uno sciopero del sesso: finché gli uomini non firmeranno ...

Pluto: Edizione Integrale

Pluto: Edizione Integrale di

Cremilo, povero ma onesto, chiede all'oracolo di Delfi se anche il proprio figlio sia destinato a restare nell'indigenza. La risposta dell'oracolo è che egli dovrà seguire la prima persona che incontrerà all'uscita dal tempio. Quando Cremilo esce, incontra uno straccione cieco che si rivela essere Pluto, dio della ricchezza. Cremilo riuscirà a far recuperare la vista a Pluto grazie all'interven...

Le rane: Edizione Integrale

Le rane: Edizione Integrale di

Euripide è morto da poco. Dioniso, dio del teatro, decide di recarsi nel'Ade per riportarlo in vita: ormai, senza di lui e senza Sofocle, la tragedia greca sembra languire irrimediabilmente. Disceso negli inferi, attraversa l'Acheronte e ascolta il poco gradito canto delle rane in suo onore. Quando finalmente trova l'anima di Euripide, la trova impegnata in una disputa con Eschilo su chi sia il...

Le vespe: Edizione Integrale

Le vespe: Edizione Integrale di

Filocleone è un vecchio affetto dalla mania di partecipare ai processi come giudice popolare. Il figlio, Bdelicleone, ha deciso di rinchiuderlo in casa, per evitare che il vecchio passi l'intera giornata in tribunale. Filocleone tenta in vari modi la fuga, aiutato dai suoi compagni di tribunale, ma senza riuscirci. Il figlio tenta di convincerli che il grande potere che essi credono di esercita...

Le nuvole: Edizione Integrale

Le nuvole: Edizione Integrale di

Il contadino Strepsiade è perseguitato dagli strozzini a causa dei soldi che suo figlio Fidippide ha dilapidato alle corse dei cavalli. Davanti al rifiuto del giovane di recarsi alla scuola di Socrate per imparare l'arte dell'eloquenza e difendersi in tribunale dai creditori, decide di recarsi egli stesso presso il filosofo. Da qui partirà una serie di situazioni grottesche e dialoghi esilarant...