La lava nera di Entaha

Qualcosa non ha funzionato durante il rito del solstizio d’estate attorno alla sacra ruota di Hoiarn. I dodici maghi di Turms ora temono che il maligno Entaha, sospeso tra il mondo dei vivi e quello dei morti, abbia acquistato più potere e possa distruggere i loro regni. Dovrà crescere in fretta Velthur, il giovane apprendista, convinto di essere responsabile del fallimento.
Dopo incontri, pericoli, fughe, battaglie in compagnia degli esseri più disparati: nani, monaci, ciclopi, avventurieri ambigui, amazzoni, uomini-cervo e tanti altri, Velthur non potrà evitare il confronto diretto con Entaha, correndo il rischio di lasciarsi confondere per sempre la mente. Qual è il confine tra Bene e Male, tra vita e non vita? Può essere distrutta l’armoniosa musica della magia della vita?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo