Due razze (ANUNNAKI - Narrativa)

Se la neve non smettesse di scendere…
Il mondo dopo la fine del mondo, natura ostile, terra sterile, freddo perenne, solo prede e predatori in costante lotta per la sopravvivenza.
L’Uomo è ancora vivo: non controlla più nulla, attende.
In questa immensa campagna ammantata di neve solo un piccolo villaggio circondato da mura insormontabili cerca di difendersi e sopravvivere all’ignoto che impera al di fuori, regno di predatori forti e feroci. Un grande fuoco alimentato di continuo ricorda a ognuno la necessità di sopravvivere, di preservare la Razza Antica a ogni costo.
La storia di Maryam, di Aidan, le vite di Dareh, Sarah e Adam arrivano da lontano, ognuno attore e succube di un destino condizionato dal gelo.
Il pericolo nasce all’interno del gruppo, cresce come crescono i bambini. Il pericolo è il diverso, i cui segni i Saggi riescono a riconoscere in tenera età.
Il pericolo va estirpato, in nome della Razza.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo