Scoop

Finito per sbaglio in un piccolo paese del Centro America dilaniato dalla guerra civile, il cronista novellino Andrea Muratori ha in mente l’ideale romantico dell’inviato speciale, via di mezzo tra un agente segreto, un playboy e un avventuriero, sperando che sia arrivata la sua grande occasione. Quando si ritrova fra veterani della categoria che passano il tempo sul bordo della piscina di un albergo di lusso, preoccupati soltanto di fare la cresta ai conti spese, spassarsela e sparare notizie più strabilianti della concorrenza, poco importa se inventate, il suo amore per il giornalismo si trasforma prima in disillusione e poi in disgusto.
Ma la commedia a cui gli sembra di assistere, tra dittatori da operetta, guerriglieri campesinos, invisibili squadre della morte e puttane comprensive, all’improvviso diventa un dramma e allora scopre che qualcosa di eroico in quei cialtroni dei suoi colleghi e nella loro professione c’è. Fra la beatitudine erotica di una relazione senza futuro e l’incombere tutt’altro che immaginario di un colpo di stato, il giovane Andrea, sempre meno sprovveduto, rimane come il piccolo eroe di un mondo che non esiste più.
Enrico Franceschini si diverte (e si commuove) a ricostruire un passato e un mondo di eroi e di cialtroni, in cui spicca con i suoi occhi incantati e sgomenti il “giornalista da giovane”. Un ritratto memorabile. Uno scoop non sarà sempre romantico, gli insegna un vecchio del mestiere, ma il giornalismo rimane “il maggior divertimento che puoi avere con i calzoni addosso”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

ScoopMangialibri

Alla fine e nonostante tutto, ha deciso di dargli una mano. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Enrico Franceschini

Voglio l'America (I canguri)

Voglio l'America (I canguri) di

Inizio anni ottanta. Lui è arrivato a New York da solo, con un borsone rosso a tracolla, una macchina per scrivere portatile, mille dollari in tasca e il sogno di conquistare gli Stati Uniti, almeno per un po’: “Vado, sistemo l’America e torno”. È un provinciale italiano appena uscito dall’Università che si è messo in testa di fare il giornalista fra i grattacieli di Manhattan, affascinato dai ...

Vivere per scrivere: 40 romanzieri si raccontano

Vivere per scrivere: 40 romanzieri si raccontano di

Charles Bukowski  Nick Hornby  Martin Amis  Ian McEwan  Frederick Forsyth  Zadie Smith  James G. Ballard  J.K. Rowling  Hilary Mantel  Michel Faber  Sophie Kinsella  William Boyd  Hanif Kureishi  Alan Bennett  Peter James  Paula Hawkins  Jonathan Coe  Irvine Welsh  John Banville  Roddy Doyle  Catherine Dunne  Bret Easton Ellis  J.J. Abrams  Nathan Englander  Amos Oz  David Grossman  Abraham B. ...

L'uomo della Città Vecchia

L'uomo della Città Vecchia di

“Dieci misure di bellezza furono donate al mondo, nove furono date a Gerusalemme e una al resto del mondo”Chi è “l’uomo della Città Vecchia”? È forse Giovanni Paolo II, che nella primavera del 2000 compie una storica visita a Gerusalemme, deciso a rappacificare le tre fedi monoteiste e a chiedere perdono agli ebrei per venti secoli di antisemitismo? O è padre Pietro Marulli, il frate domenicano...