La Jihadista

Compra su Amazon

La Jihadista
Autore
Ayelet Pianaro
Editore
Elison Publishing
Pubblicazione
27/12/2016
Categorie
Roma, aprile 2015
«Bismilahi, allahu akbar.»
Sono le parole del boia incappucciato mentre taglia la gola in diretta a un uomo che indossa indumenti da prete.
«È ora di conquistare Roma» gridano i guerrieri del Califfato.
Lia Meyer, una romana ventiseienne di origine ebraica, decide di intraprendere un’avventura: intende ad arruolarsi nelle file dell’Isis, per far parte dei muhajirin, gli immigrati fondamentalisti che arrivano dall’Europa.
Ascanio Leoni è l’ispettore del Dipartimento dell’Antiterrorismo. Viene informato che è giunto in Europa un killer professionista incaricato da al-Baghdadi di eliminare il Santo Padre. Per scoprire l’attendibilità della voce, ha bisogno di mandare qualcuno tra le file dell’Isis. Usa Lia come esca, con il nome in codice ’la Jihadista’.
Ma nessuno sa che è partita da Roma con una missione personale molto pericolosa.
La storia è una corsa a trecentosessanta gradi, dove le ambizioni politiche si amalgamano magistralmente con il fanatismo fondamentalista, per partorire violenza allo stato puro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Ayelet Pianaro

Nati cosi

Nati cosi di

Il racconto è ambientato a Milano, fra le strade e le case del quartiere ghetto della Barona. I protagonisti sono tre ragazzi tossicodipendenti di origini meridionali: Andrea, Sophia e Jenny che, all’anagrafe, è un ragazzo di nome Giovanni. Andrea e Sophia convivono in una topaia. Lui vive controllando il territorio per conto di un clan della camorra e aspira a diventare un capo. Lei è commessa...